martedì 29 luglio 2014 08:38

| lunedì 19 giugno 2006, 11:00

Liguria: Trenitalia, tutte le novità del nuovo orario

Condividi |  

"Migliorare la puntualità e adeguare l'offerta alle richieste dei clienti". Questo il nuovo motto di Trenitalia. Dopo quella di marzo, arriva la seconda revisione dell'orario 2006 concordata con le Regioni e con le Associazioni dei Consumatori. Sarà prolungata la corsa di undici treni Diretti: sette sulla linea Torino–Genova a La Spezia, Pisa e Livorno e quattro sulla Livorno-Genova a Savona. Per i fine settimana, saranno istituiti quattro nuovi treni interregionali tra Milano, Albenga e Alassio. Gli obiettivi sono consolidare gli standard di puntualità raggiunti negli tre ultimi mesi, con il 91,3% dei treni regionali puntuali entro i 5 minuti e il 90% dei treni a lunga percorrenza puntuali entro i 15 minuti, adeguare sempre di più l'offerta alle esigenze espresse dalle istituzioni, dalle associazioni dei consumatori e dai clienti in generale. Queste, in sintesi, le principali novità dell'orario in Liguria:

 

Treni a lunga percorrenza:

I treni Espressi 35008 (ex 806), Napoli-Genova Principe (part. ore 6.04) -Torino e 35009 (ex 809) Torino- Genova Principe (part. ore 0.01)– Napoli, non fermeranno a Roma Termini, conservando la fermata a Roma Ostiense. Il treno EN 369 "Montecarlo", Nizza–Genova Principe (part. ore 1.20) – Napoli, fermerà a Roma Ostiense anziché a Roma Tiburtina.

 

Treni regionali:

Con le variazioni d'orario del 26 marzo scorso furono ripristinati 10 nuovi treni interregionali: due tra Milano e Ventimiglia; quattro tra Milano e Albenga; quattro tra Genova e Bologna. Da domenica, sarà prolungata la corsa di sei treni Diretti Torino – Genova: due da e per Livorno, due da e per Pisa e due da e per La Spezia. Sarà prolungata la corsa fino a Savona di quattro treni Diretti in servizio sulla Livorno-Genova. Inoltre, per i fine settimana, saranno istituiti quattro nuovi treni interregionali tra Milano e Albenga. Sarà rimodulata l'offerta tra Savona, Genova e La Spezia, decongestionato il nodo di Genova con la riduzione dei treni circolanti tra Genova Piazza Principe e Genova Brignole, a vantaggio di una maggiore regolarità e puntualità. Nelle fasce orarie pendolari (7-9 e 18-21), l'offerta di treni regionali e metropolitani resterà invariata; per il resto della giornata saranno confermati i treni metropolitani in servizio tra Genova Nervi e Genova Voltri (quattro ogni ora) e razionalizzata l'offerta degli altri treni. Per ridurre il numero dei convogli che gravano sul Nodo di Genova e, in particolare, di quelli che circolano tra le due principali stazioni e fanno capolinea a Genova Brignole, saranno adottati i seguenti provvedimenti: i treni regionali con frequenza bioraria Ventimiglia-Genova Brignole sostituiranno i regionali Savona–Genova; sarà prolungato il servizio dei regionali da Savona per Genova spostando il loro capolinea alla Spezia, S. Stefano Magra, Pisa e Livorno. In tal modo, si ridurrà il numero dei convogli in circolazione tra Genova Principe e Genova Brignole evitando le attuali sovrapposizioni tra i treni provenienti dal Ponente e quelli in partenza da Genova Principe diretti al Levante e viceversa. Sarà confermato il servizio tra Sestri Levante e La Spezia adeguando i tempi di percorrenza dei convogli al grande numero di turisti che visitano le Cinque Terre.

 

Linea Savona–Genova–Livorno:

· Treno D 34116 (ex 2050), Livorno (part. ore 12.25) – Genova Principe (arrivo ore 15.51), farà capolinea a Savona (arrivo ore 16.54);

· Treno D 34120 (ex 2054), Livorno (part. ore 16.25) – Genova Principe (arrivo ore 19.51), farà capolinea a Savona (arrivo ore 20.57);

· Treno D 34113, partirà da Savona alle ore 13,09 per Livorno, da Genova Principe effettuerà il servizio dell'attuale D 2049, Genova Principe (ore 14.11) – Livorno (ore 17.36);

· Treno D 34115, partirà da Savona alle ore 17.05 per Livorno, da Genova Principe effettuerà il servizio dell'attuale D 2053, Genova Principe (ore 18.11) – Livorno (ore 21.43);

· Sarà istituto un nuovo collegamento diretto e veloce per i pendolari del Levante, treno R 11303, Savona (part. ore 16.24) – Genova Brignole (ore 17.45) – La Spezia (ore 19.12). Il treno arriverà alla Spezia prima dell'EC 175 Cisalpino;

· Sarà ripristinato il treno R 33813, partirà da Savona alle ore 6.32 con arrivo a Genova Brignole alle ore 7.32, da Genova Voltri effettuerà il servizio dell'attuale R 6207.

 

Linea Torino–Genova–Pisa–Livorno:

· Treno D 34114 (ex 2048), Pisa (part. ore 10.38) – Genova Principe (arrivo ore 13.51), farà capolinea a Torino (arrivo ore 16.40) e fermerà anche a Vezzano (ore 12.05);

· Treno D 34118 (ex 2052), Livorno (part. ore 14.25) – Genova Principe (arrivo ore 17.51), farà capolinea a Torino (arrivo ore 20.40) e fermerà anche a Manarola (ore 16.13), Corniglia (ore 16.17), Vernazza (ore 16.22), Bonassola (ore 16.38), Framura (ore 16.43) e Riva Trigoso (ore 16.59);

· Treno D 33017, partirà da Torino Porta Nuova alle ore 5.20 per Livorno, da Genova Principe effettuerà il servizio dell'attuale D 1749, Genova Principe (ore 8.11) – Livorno (ore 11.36). Il treno circolerà il sabato e nei giorni festivi e fermerà anche a Framura (ore 9.21), Bonassola (ore 9.25), Vernazza (ore 9.39), Corniglia (ore 9.44) e Manarola (ore 9.48);

· Treno D 33021, partirà da Torino Porta Nuova alle ore 5.20 per Livorno, da Genova Principe effettuerà il servizio dell'attuale D 2043, Genova Principe (ore 8.11) – Livorno (ore 11.43). Il treno circolerà nei giorni lavorativi escluso il sabato e fermerà anche a Framura (ore 9.21), Bonassola (ore 9.25), Vernazza (ore 9.39), Corniglia (ore 9.44) e Manarola (ore 9.48);

· Treno D 33023, partirà da Torino Porta Nuova alle ore 13.20 per Pisa, da Genova Principe effettuerà il servizio dell'attuale D 2051, Genova Principe (ore 16.11) – Pisa (ore 19.18) e fermerà anche a Rina Trigoso (ore 16.59), Deiva Marina (ore 17.10), Framura (ore 17.15), Vernazza (ore 17.35), Corniglia (ore 17.41) e Manarola (ore 17.46); il Treno Diretto 33025 (ex D 2169) sarà prolungato fino a La Spezia, con i seguenti orari: Torino Porta Nuova (part. ore 17.20, Genova Principe (part. ore 19.37), La Spezia (arr. ore 22.04); il treno Diretto 33874 (ex D 2162) avrà origine dalla Spezia, con i seguenti orari: La Spezia (part. ore 5.56) - Genova Principe (part. 8,25) - Torino Porta Nuova (arr. ore 10.40).

 

Linea Milano–Genova-Savona-Ventimiglia:

· Treno IR 33405, Milano Centrale (part. ore 16.20) – Albenga (arrivo ore 19.50), circolerà il sabato e nei giorni festivi e fermerà a: Milano Lambrate, Milano Rogoredo, Pavia, Voghera, Tortona, Arquata scrivia, Ronco Scrivia, Genova Principe, Arenzano, Cogoleto, Varazze, Savona, Spotorno-Noli, Finale Ligure, Pietra Ligure e Loano;

· Treno IR 33407, Milano Centrale (part. ore 18.25) – Alassio (arrivo ore 22.08), circolerà il sabato e nei giorni festivi e fermerà a: Milano Lambrate, Milano Rogoredo, Pavia, Voghera, Tortona, Arquata Scrivia, Ronco Scrivia, Genova Principe, Arenzano, Cogoleto, Varazze, Savona, Spotorno-Noli, Finale Ligure, Pietra Ligure, Loano e Albenga;

· Treno IR 33409, Albenga (partenza ore 12.14) - Milano Centrale (arrivo ore 15.35), circolerà il sabato e nei giorni festivi e fermerà a: Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Spotorno-Noli, Savona, Varazze, Cogoleto, Genova Principe, Ronco Scrivia, Arquata Scrivia, Tortona, Voghera, Pavia, Milano Rogoredo e Milano Lambrate;

· Treno IR 33411, Alassio (partenza ore 16.09) - Milano Centrale (arrivo ore 19.38), circolerà il sabato e nei giorni festivi e fermerà a: Albenga, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Spotorno-Noli, Savona, Varazze, Genova Principe, Ronco Scrivia, Arquata Scrivia, Tortona, Voghera, Pavia, Milano Rogoredo e Milano Lambrate.

r.c.

Indietro

Versione standard