/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 11 gennaio 2011, 17:05

Alluvione, la Viale smentisce maggiori sostegni al Veneto a svantaggio della Liguria

"Aldilà dei differenti bilanci dei danni provocati dai due eventi calamitosi, vi è stata una differente modalità di affrontare l’emergenza da parte delle due autorità regionali" afferma la Viale

Sonia Viale

Sonia Viale

"Spiace rilevare che esponenti della Giunta Regionale ed alcuni parlamentari liguri di opposizione continuino ad accusare il Governo di avere garantito alle popolazioni colpite dall’alluvione in Veneto maggiori sostegni di quelli ottenuti dagli alluvionati liguri" così si apre la dichiarazione dell'on.le Sonia Viale, sottosegretario di Stato all’Economia.

"È opportuno pertanto precisare che, aldilà dei differenti bilanci dei danni provocati dai due eventi calamitosi, vi è stata una differente modalità di affrontare l’emergenza da parte delle due autorità regionali. - continua l'on.Viale - Il Presidente Zaia ha immediatamente evidenziato la gravità della situazione e ha chiesto fin da subito l’aiuto ed incontri con il Governo, perseguendo con ogni mezzo l’obiettivo di ottenere adeguati finanziamenti per la ricostruzione e sostegno alle famiglie ed imprese. Tutt’altro atteggiamento è stato tenuto dal Presidente della Regione Liguria Burlando, che ha preferito perseguire una costante politica di attacco al Governo ed effettuare altri tipi di incontri, con il risultato di perdere tempo e non ottenere quanto auspicato dalla popolazione locale".

"Di fronte a situazioni drammatiche come quelle verificatesi in Liguria ad ottobre, sarebbe auspicabile che si mettessero da parte faziosità politiche e si cercasse il confronto e la collaborazione anche con un Governo di diversa area di appartenenza. Finalmente mercoledì 12 gennaio si terrà un incontro tra il Governo, nella persona del Sottosegretario Letta, la Regione ed alcuni amministratori locali che sono sicura porterà a dei risultati positivi, così come positiva deve considerarsi la prima erogazione di 10 milioni di euro per le somme urgenze, che è stata ottenuta in tempi particolarmente brevi anche grazie al mio personale intervento" conclude il sottosegretario di Stato all’Economia e Finanze.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium