/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto transitorio non residente massimo 18 mesi...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Che tempo fa

24 Ore

(h. 17:48)

Cerca nel web

Cronaca | sabato 16 aprile 2011, 16:49

Osiglia: al via domani la stagione della pesca

Fino al 27 novembre la pesca presso il lago sarà consentita tutti i giorni, ad esclusione del venerdì. Oltre alla regolare licenza, sarà necessario essere in possesso di un permesso a pagamento rilasciato dal comune di Osiglia

Il lago ha una superficie molto estesa, con una lunghezza di 3 Km, una larghezza alla diga di quasi 200 m e una capacità d’invaso di 13 milioni di metri cubi d’acqua, che lo rende il più grande della provincia. E proprio il lago è stato il volano per il rilancio di Osiglia che, soprattutto nei mesi estivi, sta vivendo stagioni fortunate, con un trend di turisti in costante crescita.
Sottolinea il sindaco di Osiglia Paola Scarzella: <Con l’apertura della pesca siamo pronti già ad accogliere il flusso di turisti. Quest’anno, come non accadeva da tempo, tutte le attività recettive del paese stanno già lavorando a pieno ritmo, con due nuove gestioni da parte di ragazzi giovani a cui va un grosso in bocca al lupo da parte di tutta l’amministrazione comunale. Proprio in questi giorni, inoltre, tutte le associazioni del paese stanno ultimando il calendario delle manifestazioni estive, in modo da predisporre una lunga serie di eventi lungo tutto l’arco dell’estate. Infine, si stanno delinenado anche possibili avvenimenti in collaboarzione con Tirreno Power, proprietaria della diga>.
Gli appuntamenti  spazieranno dallo sport alla cucina, dalla musica al teatro, passando attraverso manifestazioni di canoa a livello nazionale, gare di pesca, e iniziative diverse come ad esempio la regata annuale di attraversamento con mezzi di navigazione autocostruiti. Oltre all’attività canoistica sul lago è possibile praticare vela, windsurf e nuoto.
Ma sulla pesca interviene l’Enpa che definisce il lago di Osiglia una sorta di pesca facilitata. Affermano:< Partendo dalla considerazione che il lago è un sito di importanza comunitaria, contestiamo i massicci ripopolamenti di trote effettuati nelle scorse settimane che, nel
rispetto delle disposizioni di  legge sui SIC, non dovrebbero essere permessi
da Regione e Provincia>.
Per l’ENPA occorrerebbe invece puntare <ad una diversa valorizzazione del lago,
che favorisca l’osservazione e non la cattura della preziosa fauna ittica
e attività come  nuoto libero e snorkellig, canottaggio e kajak>.

Eleonora Miraglia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore