/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 14 gennaio 2012, 17:20

Regione: massima trasparenza sulla vendita di Casa Liguria a Bruxelles

Su iniziativa di Rosso e Melgrati iscritta questa mattina in Commissione Controlli la pratica per richiesta di documentazione sulla vendita dell’immobile

Regione: massima trasparenza sulla vendita di Casa Liguria a Bruxelles

Questa mattina durante la seduta della VII Commissione Controlli, presieduta dal Consigliere regionale del Pdl Gino Garibaldi, Matteo Rosso e Marco Melgrati hanno chiesto formalmente la messa a calendario dei lavori dell’esame della documentazione relativa alle procedure di compravendita di Casa Liguria, sede di rappresentanza della Regione Liguria a Bruxelles.

Dalle cifre rese note dall’assessore Rossetti durante il dibattito sul Bilancio 2012 la valutazione dell’immobile che si attestava sui 1.500 euro a metro quadro pareva essere eccessivamente esigua. Da qui la richiesta di approfondimenti da parte del Pdl.

“In data 13 dicembre avevamo già provveduto – fanno sapere i consiglieri regionali Matteo Rosso e Marco Melgrati – a richiedere alla Filse e, per conoscenza, al Presidente della Giunta Burlando tutta la documentazione relativa alle operazioni di compravendita dell’immobile. A distanza di un mese, in data 10 gennaio 2012 , non avendo ricevuto risposta, abbiamo scritto anche al Presidente Monteleone affinchè venisse rispettato il nostro diritto di consiglieri regionali ad acquisire i documenti richiesti”.

I due rappresentanti del Pdl continuano: “Purtroppo, ad oggi, siamo costretti a rilevare come, malgrado le richieste ed i solleciti effettuati, non sia stato dato alcun seguito al nostro legittimo diritto di entrare in possesso di documenti necessari a garantire la massima trasparenza delle procedure amministrative, in questo caso relative all’immobile di Casa Liguria”

Rosso e Melgrati infine concludono: “anche alla luce delle ultime inchieste – spiegano - relative alle indagini della Guardia di Finanzia sulla vendita di alcuni immobili dell’Inps e della Siae, che sembrerebbe siano stati alienati a prezzi non adeguati al mercato, ci sembra quanto mai opportuno su questa vicenda lavorare a garanzia della massima trasparenza dell’azione regionale nell’interesse dei cittadini, fermo restando che se anche alla richiesta formale da parte della Commissione Controlli non dovesse essere dato seguito entro i prossimi 15 giorni, ci vedremmo costretti a presentare un Esposto alla Procura della Repubblica”.

Com.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium