/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | giovedì 29 marzo 2012, 11:18

Forzano: "a riguardo dell'odg approvato dal comune di Albissola Marina riguardante l'Aurelia bis ..."

Dalle affermazioni nell'articolo riscontro alcuni punti di meditazione:

1.) il sindaco Vicenzi ha dichiarato alla nostra serata in Albissola del 16 marzo, a titolo di privato cittadino, che l'Aurelia bis è assolutamente inutile;

2.) il gruppo di opposizione nel consiglio comunale (Gradella, Lenzi, Parodi, Silvestro, Chiarbonello) riesce a far passare l'ordine del giorno che l'Aurelia bis è di fondamentale importanza per Albissola;

3.) le opinioni personali del sindaco Vicenzi non sono evidentemente riflesse nel comportamento della sua giunta e della sua maggioranza.

Tutto questo è abbastanza curioso, così come altri tre punti:

1.) la strada d'argine: Albissola Marina è assolutamente unita (maggioranza ed opposizione) a volere lo stralcio dal progetto Aurelia bis, ma non sono contrari a che questa bretella venga spostata dall'altra parte del fiume in territorio di Albisola Superiore. Tutto risolto? Assolutamente no: perchè se venisse spostata di là e venisse collegata al casello "girato" si concretizzerebbe quel progetto di connettere porto-corso Ricci-Aurelia bis-casello di Albisola (parte del PUC 2011 comune Savona) che farebbe diventare il casello di Albisola il casello "del porto" di Savona, convogliando lì anche buona parte del traffico che adesso va a Savona-Vado (ben 4 volte l'entità del traffico che da attualmente dal casello di Albisola va a Savona). Ed allora la frazione di "Grana" avrebbe la strada d'argine spostata di 50 metri dall'altra parte del fiume, ma avrebbe una quantità di traffico "pesante" sia alle spalle sul viadotto, che di fronte a soli 50 metri. Attenzione quindi, che la bretella è un problema, ma spostarla dall'altra parte non è la soluzione dei problemi: se ne creano ben altri.  

2.) l'affermazione che "un eventuale futuro nuovo collegamento Aurelia bis - porto di Savona non dovrà assolutamente costituire un aggravio del traffico pesante che attraversa la nostra cittadina" è una pia illusione. Una volta fatto il collegamento nessuno potrà poi impedire il fluire del traffico pesante, proprio perchè c'è il progetto concreto sul PUC di Savona di inviare tutto il traffico del porto di Savona ad Albissola. Più chiaro di così. Quindi solo pie illusioni in questa parte di ordine del giorno. Non nascondiamoci dietro un dito.

Infine il problema costi dell'Aurelia bis: punto 3. Che dire? Non vale la pena di verificare i costi punto punto. Il nocciolo della questione è che chi ha vinto l'appalto per 107 milioni ha immediatamente richiesto un aumento di 46 milioni.

Tutti i concorrenti alla gara di appalto hanno ricevuto un dettagliato progetto definitivo dal quale si poteva chiaramente dedurne i costi e formulare la propria offerta.

E' questo che non va, non distraiamoci con contabilità di dettaglio fuorvianti dal vero problema.

Com. Paolo Forzano, Presidente Comitato Casello Albamare

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore