/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 29 marzo 2012, 13:25

Cairo, Pelazza (La Destra): "No all'Imu sulla prima casa dei disabili e giovani disoccupati"

La proposta dello sfidante di Briano e Rota

Cairo, Pelazza (La Destra): "No all'Imu sulla prima casa dei disabili e giovani disoccupati"

"Come è noto agli addetti ai lavori, l'articolo 13 del decreto legge 201/2011, come modificato in sede di conversione, anticipa dal 1° gennaio 2012 l'applicazione dell'imposta municipale propria, il cosiddetto Imu, introdotta dal decreto sul federalismo municipale negli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 23/2011. Tale imposta nella versione prevista dal decreto legge in discussione, si applicherà dal 2012 al 2014 in via sperimentale per poi entrare a regime nel 2015." dichiara il candidato Sindaco di Cairo Montenotte Marco Pelazza.

"Per dirla in breve - spiega Pelazza - con la manovra Monti ritorna una delle imposte più temute dai cittadini italiani ovvero la tassazione sulla prima casa o abitazione principale." "Da Ici si trasforma in Imu perché in quest'ultima imposta confluiranno, oltre all'imposta comunale sugli immobili, anche quella sulla spazzatura e i servizi comunali. Credo fortemente che esentare dalla tassa sugli immobili due categorie di persone, quali sono quella dei portatori di handicap e dei giovani al di sotto dei 30 anni in stato di disoccupazione, già sovraccaricati di spese e che negli ultimi anni hanno visto assottigliarsi sempre di più in termini reali le forme di assistenza sia un dovere morale del Comune di Cairo"

"La Destra, come si evince già dalla proposta del Mutuo Sociale ai primi posti tra i punti del programma per Cairo Montenotte, ritiene la casa di proprietà un bene fondamentale. Un bene che deve essere garantito ancora di più se è la prima residenza di un diversamente abile o di un giovane in cerca di lavoro: Ciascun Sindaco ha facoltà di esentare dall'Imu. Si tratta di una questione di equità sociale. Una ricetta tesa a scongiurare un collassamento di tutto un sistema già gravoso per famiglie che andrebbero aiutate e sostenute più di altre specie in tempi di dura crisi economica."

"La tanto sbandierata dalle sinistre Costituzione italiana impone di assicurare ai disabili una vita libera e dignitosa. La nostra coscienza crede che i giovani siano davvero il futuro. Naturalmente la possibilità di disporre di una casa è il primo requisito per garantire questi diritti. A Cairo Montenotte scegliere La Destra significa ridurre le tasse inutili e garantire ai cittadini italiani quei servizi fondamentali che i nostri amministratori hanno dimenticato da tempo".         

Com,

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium