/ Agricoltura

Affari & Annunci

Propone vendita e noleggio attrezzature: forno trivalente, cuocipasta, cappa, armadio frigo, cucine, lavapiatti, lavello, banco bar, fabbricatore ghiaccio, usati con garanzia 12...

signora referenziata cerca lavoro fisso, astenersi perditempo.Savona

alloggio signorile bipiano mq.170 box soppalco termoautonomo Classe A vendesi, inintermediari. Preferibilmente cell. al mattino

Che tempo fa

24 Ore

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Agricoltura | mercoledì 23 ottobre 2013, 09:21

Chioccola di Slow Wine alla finalese Cascina Terre Rosse

Quattro produttori vinicoli liguri che si sono aggiudicati 4 delle 177 chiocciole dell'ambito riconoscimento vitivinicolo

Sono quattro i produttori vinicoli liguri che si sono aggiudicati 4 delle 177 chiocciole di Slow Vine. Con le aziende Maria Donata Bianchi di Diano Aretino (Imperia), Santa Caterina di Sarzana (Spezia) e Walter De Batè di Riomaggiore (Spezia), il massimo riconoscimento di Slow Vine è andato anche a Cascina Terre Rosse di Finale Ligure.
Cascina Terre Rosse si è aggiudicata la chioccola della guida Slow Vine 2014 simbolo assegnato a una cantina per il modo in cui interpreta valori (organolettici, territoriali e ambientali) in sintonia con Slow Food. I vini della Chiocciola rispondono anche al criterio del buon rapporto tra la qualità e il prezzo, tenuto conto di quando e dove sono stati prodotti. La guida sarà presentata in anteprima nazionale a Venezia, sabato 26, presso la Biennale del Gusto.
L'azienda Cascine, sull'altopiano delle Manie, nel1 985 passa sotto la guida di  Vladimiro Galluzzo che si avvale dall'aiuto dell'enologo Giuliano Noè e nel 1990 avvia la costruzione della nuova cantina, abbinata al rinnovo dei vigneti. La produzione di Cascina Terre Rosse si caratterizza per i vini bianchi della tradizione ligure, in particolare pigato e vermentino, ma non trascura produzioni particolari come il Solitario, un rosso importante da uve grenache, barbera e rossese.
I vini di Cascine Terre Rosse, con quelli dell'Azienda Vio Giobatta, fanno  parte della Banca del Vino, società cooperativa nata per costruire la memoria storica del vino e con sede all'Agenzia di Pollenzo, nelle Langhe che costituisce un un museo visitabile con percorsi di degustazione, assaggi, eventi e attività di promozione dell’immagine e della cultura enologica. A Banca del Vino ha un patrimonio di oltre Un patrimonio di oltre 100 mila bottiglie di 300 aziende vitivinicole nazionali.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore