/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 05 novembre 2013, 09:17

Savona, convegno al Priamar sull'emergenza abitativa

Sabato 16 novembre alle 17 si ragionerà sull’offerta degli alloggi, ma soprattutto di servizi, azioni e strumenti rivolti a coloro che non riescono a soddisfare sul mercato il proprio bisogno abitativo, per ragioni economiche o per l’assenza di un’offerta adeguata

Savona, convegno al Priamar sull'emergenza abitativa

Sabato 16 novembre, dalle 9.30 alle 17, la Caritas diocesana, la Fondazione ComunitàServizi onlus e il Comune di Savona, attraverso l’assessorato a servizi sociali e politiche abitative, organizzano un convegno dal titolo “Funambole in equilibrio precario. Famiglie e problematica abitativa” presso la sala della Sibilla al Priamàr. Moderatore della giornata, l’architetto Gabriele Rabaiotti.

A un anno e mezzo dalla firma del “Patto per la Casa” i principali attori del sistema locale (sindacati degli inquilini, associazioni della proprietà, sigle di rappresentanza delle agenzie immobiliari, rappresentanze delle cooperative di abitanti, Arte, Opere sociali e diocesi), saranno invitati nella mattinata del convegno a confrontarsi e a fare il punto sulle problematiche abitative della nostra città. Le famiglie a reddito medio basso, schiacciate dal peso della crisi economica, faticano sempre di più a fronteggiare le spese per il mantenimento della propria casa. In questi ultimi anni il numero degli sfratti per morosità è cresciuto in modo costante e le sempre più frequenti esecuzioni forzate rappresentano il momento in cui diverse famiglie perdono il loro equilibrio precario scivolando così dalla normalità alla povertà. L’intento non sarà solo quello di offrire alla cittadinanza un’analisi della situazione di disagio ma, a partire da questa, rilanciare possibili strategie per affrontarla concretamente. Lo scopo del dibattito sarà trovare un accordo largo sul tema della casa intesa come servizio, come dotazione di utilità sociale, come infrastruttura territoriale: si ragionerà sull’offerta degli alloggi, ma soprattutto di servizi, azioni e strumenti rivolti a coloro che non riescono a soddisfare sul mercato il proprio bisogno abitativo, per ragioni economiche o per l’assenza di un’offerta adeguata.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium