/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | giovedì 28 novembre 2013, 08:31

Concorso fotografico Wiki Loves Monuments 2013: in Provincia di Savona solo tre adesioni

Peggio di noi Genova ed Imperia dove nessun comune od ente ha segnalato un monumento da fotografare

La Chiesa di San Lorenzo a Varigotti, una dei monumenti segnalati

La Chiesa di San Lorenzo a Varigotti, una dei monumenti segnalati

Si dice spesso che l’Italia sia piena di giacimenti di petrolio e miniere di oro  e nessun sembra accorgersene. Ovviamente si tratta di una metafora, ma il bel paese è veramente invaso da ricchezze, troppo spesso sottovalutate o non necessariamente valorizzate, i nostri monumenti.

Con questo spirito nasce Wiki Loves Monuments Italia, giunto quest’anno alla seconda edizione, un concorso fotografico che, come si legge sul sito, :” potenzia la visibilità dei monumenti e invita ciascuno ad essere protagonista nel documentare, valorizzare e tutelare il patrimonio culturale”. Il soggetto degli scatti, ovviamente, neanche a dirlo, i monumenti.

Tutti possono segnalare i monumenti da inserire nelle liste dei soggetti fotografabili per il concorso, dalla amministrazioni comunali agli enti, associazione e privati che posseggano e gestiscano un  monumento databile fino ai primi del 900.

Il meccanismo è semplice dunque: tu comune fai la segnalazione, qualcuno fotografa l’oggetto d’arte da te segnalato e se risulta essere il più votato vince. Bene, in provincia di Savona hanno risposto all’appello solo due associazioni, quella degli “Amici di San Lorenzo” di Varigotti, la parrocchia di San Matteo a Laigueglia e il comune di Piana Crixia. I monumenti segnalati per le foto sono stati la chiesa medioevale di San Lorenzo, a Varigotti, il fungo di pietra, i calanchi, l’albero monumentale e la chiesa dei SS. Martiri Vittore, Eugenio e Corona e di San Colombano a Piana Crixia, la chiesa parrocchiale di San Matteo e l’Oratorio di Santa Maria Maddalena a Laigueglia.

Pochini, considerati i monumenti della Provincia di Savona. Beh, Genova ed Imperia hanno fatto peggio di noi:  scorrendo l’elenco pubblicato sul sito, visionabile cliccando qui, ci si accorge che nessun ente ed associazione ha segnalato nulla. Per la Provincia di La Spezia il comune di Santo Stefano Magra ha presentato dieci monumenti.

Guardando con occhio critico questa lista verrebbe da dire che i liguri, Comuni in primis, non amano e non valorizzano quanto di bello offre la Regione.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore