/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 10 marzo 2014, 18:30

Bardineto si stringe intorno alla famiglia per l'ultimo saluto a Nicola Mazza

Tanta commozione quando un amico del 28enne, anche lui bambino brasiliano addottato, ha riportato la sua testimonianza

Bardineto si stringe intorno alla famiglia per l'ultimo saluto a Nicola Mazza

Momenti di grande commozione, questo pomeriggio, per i funerali di Nicola Mazza, il ventottenne scomparso di casa il 23 febbraio e ritrovato, senza vita, nei boschi sopra Toirano, nella zona del Salto del lupo. Tutta la comunità si è stretta intorno a papà Giacomo e mamma Carla, gremendo la chiesa parrocchiale dove don Adriano Preve ha officiato le celebrazioni funebri. Erano presenti il sindaco, Franca Mattiauda, le forze dell'Ordine coinvolte in vario grado nelle ricerche, i militi della Pubblica assistenza di Bardineto, ma soprattutto tanta, tanta gente che ha voluto essere vicina alla famiglia, così, come in tanti avevano partecipato alle ricerche di Nicola.

Il momento più commovente quando ha preso la parola un amico di Nicola, anche lui bambino brasiliano addottato: la sua testimonianza è stata salutata da un lungo applauso, così come l'intervento di un altro amico che ha letto una lettera immaginata scritta dallo stesso Nicola e rivolta ai genitori a a tutta la comunità.

Elenonora Miraglia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium