/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 10 marzo 2014, 11:40

Elezioni Albenga: mentre nel centrodestra continua il fermento, sempre più personalità manifestano il proprio appoggio a Giorgio Cangiano

A dare il proprio appoggio a Giorgio Cangiano sono, oltre al PD, anche SEL e ben tre liste civiche: “Talea d’Albenga”, “Voce alla Gente” e la terza ancora senza un nome

Elezioni Albenga: mentre nel centrodestra continua il fermento, sempre più personalità manifestano il proprio appoggio a Giorgio Cangiano

Mentre nello schieramento di centrodestra continua il fermento e si attende, forse, un intervento “deus ex machina” per trovare una soluzione  a questa intricata situazione, sembrerebbe che nel centrosinistra la situazione sia diversa.

A dare il proprio appoggio a Giorgio Cangiano sono, oltre al PD , anche SEL e ben tre liste civiche: “Talea d’Albenga”, “Voce alla Gente” e la terza ancora senza un nome, ma che vede al suo interno personalità come il dottor Tomatis e il commercialista Diomedi che sebbene siano “nuove” nel mondo della politica hanno deciso questa volta di scendere in campo a fianco dell’avvocato Giorgio Cangiano.

Il candidato a sindaco afferma a tal proposito “Trovo positivo che ci siano diverse liste e tante altre potrebbero esserci a giudicare dal consenso e dal riscontro che abbiamo avuto. Ciò rappresenta chiaramente una rinnovata fiducia nella politica ed una voglia di mettersi in campo con entusiasmo e voglia di fare spinti dalla volontà di un cambiamento”.

E dunque, ancora altre personalità hanno deciso di dare il via alla lista Voce alla Gente che vede attualmente al suo interno schierati alcuni nomi, l’avv. Marco Ballabio, Vannucci, Boscaglia e Pastorino che prossimamente si incontreranno con Cangiano proprio per parlare dei punti ritenuti fondamentali per Albenga.

Nel frattempo continua la campagna di ascolto portata avanti dal candidato a sindaco che, nei prossimi giorn,i incontrerà i rappresentanti di CGIL, CISL e  UIL per affrontare con loro le problematiche relative ai lavoratori.

Afferma Cangiano “Il lavoro è senza dubbio una priorità per me e per il mio gruppo ed è molto importante sentire queste categorie per capire bene le priorità dei lavoratori. Uno dei settori da sviluppare è senza dubbio, oltre a quello agricolo e della floricoltura, quello del turismo non solo legato alla stagione estiva e alle nostre belle coste, ma anche il turismo culturale. Albenga è una realtà molto ricca da questo punto di vista e poche sono le città che possono competere, pertanto molti turisti potrebbero essere attirati qui anche dalle città vicine alla scoperta del nostro ricco patrimonio, in tal modo si instaurerebbe un circolo virtuoso che porterebbe incrementi anche alle attività commerciali quali bar, ristoranti e alberghi.”

Di primaria importanza per Cangiano è inoltre la solidarietà ed il contatto con le problematiche vissute da molte famiglie e in quest’ottica si inserisce, inoltre un incontro che il candidato primo cittadino farà con l ‘Anffas Onlus che è un'Associazione Nazionale di Famiglie di Persone
con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, un grande gruppo di genitori, familiari ed amici di persone con disabilità intellettiva o relazionale.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium