/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 21 aprile 2014, 14:58

Andora: una folla immensa e commossa per l'ultimo saluto a don Rinaldo

Oltre duemila persone erano raccolte tra la chiesa e la piazza, dove è stato allestito un maxi-schermo per permettere a tutti di assistere alla funzione

Andora: una folla immensa e commossa per l'ultimo saluto a don Rinaldo

Tutta Andora si è fermata questo pomeriggio per l'ultimo saluto a don Rinaldo Bertonasco. I funerali del sacerdote, stroncato giovedì mattina da un infarto all'età di 67 anni, si sono svolti questo pomeriggio nella Chiesa del Cuore Immacolato di Maria.

Una folla commossa ed immensa è venuta a rendere l'ultimo omaggio al prete, che per anni aveva svolto il suo servizio presso moltissime chiese della diocesi di Albenga-Imperia.

Un vescovo molto commosso ha letto il testamento spirituale di don Rinaldo nel quale ringraziava Dio per il dono del sacerdozio che gli ha dato ed ha esortato tutti i suo fedeli amici e conoscenti a non piangere ma a pregare per lui e per il perdono dei suoi peccati.

Oltre duemila persone erano raccolte tra la chiesa e la piazza, dove è stato allestito un maxi-schermo per permettere a tutti di assistere alla funzione. Il servizio di assistenza e vigilanza è stato coordinato e condotto dalla protezione civile, dai vigili urbani, dai parrocchiani e dagli scout.

"Quest'anno la Pasqua ha un sapore più deciso, colori più intensi..un altro regalo di don Rinaldo, tornato al Padre proprio all'inizio del triduo pasquale. RINALDO, un prete innamorato di Cristo e della sua Chiesa; un uomo determinato e sorridente nel seguire e servire il Bene; una persona capace di accogliere con le parole e la Parola, capace di far sentire chiunque semplicemente speciale; un amico per quanti hanno avuto il dono di conoscerlo; una guida per tante persone e tante associazioni. Per questi e per tanti altri motivi, anche noi dell'Azione Cattolica, che abbiamo avuto la grazia di averlo come assistente, di cuore, vogliamo dirgli GRAZIE! Grazie per tutte le avventure condivise, per i gesti d'affetto scambiati, per le preghiere innalzate, per le speranze, le sofferenze, gli impegni e le gioie vissuti insieme, grazie per il tempo e la fatica spesi per consolare, formare, amare! Grazie perché quest'anno, con più forza vogliamo annunciare la Gioia della Vita che non muore in eterno! Arrivederci don Rinaldo!" AC Diocesi Albenga-Imperia.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium