/ Agricoltura

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Agricoltura | 03 giugno 2014, 12:15

Ad Alassio l'"Oscar Green 2014" di Coldiretti per l'agricoltura

La cerimonia giovedì 5 maggio. Il sindaco Canepa e il vice sindaco Zioni: “Riconoscimento al nostro territorio e al ruolo fondamentale svolto dall’agricoltura nell’ambito dell’economia locale”

Ad Alassio l'"Oscar Green 2014" di Coldiretti per l'agricoltura


Sarà consegnato ad Alassio l’ “Oscar Green 2014”, riconoscimento alle imprese agricole italiane che hanno avviato un percorso di innovazione, ricerca e diversificazione, dando vita a realtà imprenditoriali capaci di accogliere e rilanciare la sfida della globalizzazione. La cerimonia di premiazione si svolgerà alle 15 di giovedì 5 maggio nell’ex Chiesa Anglicana: nell’occasione verranno consegnati i premi a 7 vincitori, nominati grazie alla votazione regionale e di altre regioni.L’evento, a carattere nazionale, è ideato da Coldiretti Giovani Impresa e per l’ottavo anno consecutivo ha ottenuto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica.“La scelta di Alassio quale sede per la premiazione rappresenta –spiegano il sindaco Enzo Canepa ed il vice sindacoed assessore alle Politiche giovanili,Monica Zioni –un riconoscimento al nostro territorio che ha nelle imprese agricole una parte fondamentale della sua economia. L’entroterra di Alassio e dei paesi vicini è infatti riserva importante di prodotti di elevata qualità, apprezzati dai tanti turisti in transito sulle nostre coste: un comparto che oggi vive la non facile sfida con il mercato globale in continua trasformazione. Coldiretti premia lo sforzo nel campo della ricerca e dell’innovazione attuato da numerose piccole e medie imprese: quell’impegno, che spesso vede protagoniste le nuove generazioni di agricoltori, trova il giusto spazio anche sul Muretto di Alassio, con una piastrella che è segno di un presidio territoriale e, insieme, del lungo percorso da attuare verso la valorizzazione e la tutela dei nostri prodotti”.Le aziende saranno premiate in base alla categoria di appartenenza, ovvero “Stile e cultura d’impresa”, “Non solo agricoltura”, “Esportare il territorio”, “In filiera”, “Campagna Amica”, “Ideando”, “Menzione speciale Paese amico”.

La cerimonia si svolgerà alla presenza della Delegata Nazionale di Coldiretti Giovani Impresa Maria Letizia Gardoni, del segretario nazionale Carmelo Troccoli, dei dirigenti di Coldiretti Liguria (il presidente regionale Germano Gadina) e Giovani Impresa Liguria (il delegato regionale Yuri Calcagno e il segretario regionale Fabio Zambarino). Sono, inoltre, previsti i saluti delle autorità, ovvero: il sindaco di Alassio Enzo Canepa, il presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza, l’assessore regionale all’Agricoltura Giovanni Barbagallo.Al termine dei lavori seguirà l’evento di firma della piastrella del Muretto di Alassio da parte di Coldiretti Giovani Impresa Liguria. Seguirà il buffet preparato dagli Agriturismi di Terranostra Coldiretti con accompagnamento musicale a cura del maestro Pino Caratozzolo.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium