/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 30 luglio 2014, 16:24

Finale Ligure, problemi di sicurezza allo svincolo autostradale: a breve, cambio di viabilità

Questa mattina Provincia, Municipale ed Autostrada dei Fiori hanno effettuato un sopralluogo

Finale Ligure, problemi di sicurezza allo svincolo autostradale: a breve, cambio di viabilità

A breve potrebbe arrivare una soluzione per risolvere, almeno momentaneamente, i problemi di sicurezza dello svincolo del casello dell’autostrada di Finale Ligure.

Questa mattina infatti si è svolto in loco un sopralluogo congiunto della Provincia di Savona, degli agenti della Polizia Municipale di Finale Ligure e dei tecnici dell’Autostrada dei Fiori per cercare di trovare una soluzione.

Nel corso di questi anni il tratto della strada provinciale 490 che conduce al Melogno è stato teatro di numerosi incidenti, di cui due ai danni di motociclisti, senza fortunatamente gravi conseguenze, solo nell’ultimo periodo. Negli scorsi giorni la Pro Loco di Gorra ed Olle avevano riproposto il problema della sicurezza del tratto, accusando le istituzioni di non aver mai risposto ai loro appelli: finalmente però sembra che qualcosa si stia muovendo.

 “La soluzione ottimale, commenta il sindaco Ugo Frascherelli, sarebbe una rotonda, la cui realizzazione comporterebbe, inevitabilmente, molto tempo: nel frattempo è però necessario intervenire. Per mettere in sicurezza la strada si sta valutando una parziale modifica alla viabilità”.

La maggior parte degli incidenti si verifica tra chi scende verso valle, sulla strada provinciale, e chi si immette dall’autostrada, anche in questo caso in direzione di Finale Ligure. All’origine di questi scontri probabilmente, una mancanza di visibilità da entrambi i lati. Abbastanza frequenti anche i sinistri tra chi prende, per sbaglio, la via che conduce all’autostrada e poi all’ultimo momento si allarga verso sinistra per riprendere la 490.

Meno frequenti, ma  più gravi, come nel caso dei due motociclisti, gli incidenti invece tra chi sale verso il Melogno e chi non rispetta lo stop dello svincolo.

“A marzo 2014 il Comune aveva ricevuto alcune proposte, che però erano state giudicate inattuabili, come quelle dei dossi artificiali, vietati dal codice della strada. Probabilmente ora verrà attuata una piccola modifica alla viabilità, tramite le strisce gialle, ma in futuro dovrà essere effettuato un intervento definitivo”, conclude Frascherelli.

 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium