/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 30 luglio 2014, 14:15

Villanova d’Albenga, deteneva in casa 800 piante di marijuana e 70 piante di papavero: italiano agli arresti domiciliari

Nel corso di una perquisizione l'uomo è stato trovato in possesso di una mini-piantagione di marijuana ed oppio. Sequestrati anche 400 grammi di hashish, 100 grammi di marijuana e di eroina in pietra

Villanova d’Albenga, deteneva in casa 800 piante di marijuana e 70 piante di papavero: italiano agli arresti domiciliari

Andrà agli arresti domiciliari Gianluca Pizzo, il 38enne di Villanova d'Albenga arrestato lunedì con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’uomo deteneva nella sua abitazione una mini-piantagione casalinga di marijuana ed oppio e nel corso di un controllo è stato trovato in possesso di quasi 400 grammi di hashish, nonché circa 100 grammi di marijuana e dell’eroina in pietra. Durante la perquisizione domiciliare, effettuata con l’ausilio dei cani del Nucleo Cinofili, i Carabinieri di Villanova d’Albenga hanno trovato quasi 800 piante di marijuana, di altezza variabile tra i 20 e 150 cm, e 70 piante di papavero, tra i 20 e gli 80 cm.

Nel corso dell’udienza di convalida e dell’interrogatorio di garanzia, il giudice per le indagini preliminari Emilio Fois ha disposto per Gianluca Pizzo gli arresti domiciliari.

 

Debora Geido

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium