/ Sanità

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 30 luglio 2014, 09:24

Gaza chiama, Savona risponde

Nella città della Torretta si raccolgono farmaci destinati alla Palestina

Gaza chiama, Savona risponde

I bambini, civili, malati, feriti di Gaza chiamano e Savona risponde. La farmacia Fascie, situata in via Boselli, sarà il centro di raccolta per i farmaci destinati alla Palestina.

L’iniziativa, promossa dai privati cittadini in collaborazione con “Music for Peace” si svolgerà in due giornate. Oggi mercoledì 30 luglio, al mattino, e sabato 2 agosto, per tutto il giorno, i volontari raccoglieranno il materiale medico sanitario in piazza Cavour a Vado Ligure.

Le confezioni dovranno essere integre e dovranno scadere dopo l’ottobre 2015. Si raccolgono in particolare antidolorifici, antiinfiammatori, antibiotici, siringhe, disinfettanti ad uso ospedaliero e garze sterili.

C.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium