/ Val Bormida

Val Bormida | 30 luglio 2014, 16:45

Alto: agosto inizia con il raduno interregionale partigiano

Quest'anno ricorre il 70° anniversario della morte di Felice Cascione, e per l'occasione si organizza il raduno interregionale partigiano

Alto: agosto inizia con il raduno interregionale partigiano


Ad Alto, località Madonna del Lago, domenica 3 agosto avrà luogo in memoria di Felice Cascione e di tutti i caduti per la libertà,  il Raduno Interregionale partigiano organizzato dal Comune di Alto e dalla Sezione Anpi di Leca d’Albenga, con il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Cuneo.

Ecco il programma della manifestazione:
Raduno alle ore 09.30 presso Piazza S. Michele, nel centro paese, e deposizione corona al monumento ai caduti con esibizione del silenzio suonato dal trombettista Pier Vittorio Bava.Ore 10.30: Santa Messa nel Santuario Madonna del Lago di Alto, cantata dalla Cantoria di Alto. Seguiranno  i Saluti del Sindaco del Comune di Alto Renato SICCA con  elencazione delle Associazioni  intervenute; i saluti di un Rappresentante della Sezione Anpi di Leca d’Albenga; orazione  tenuta  da   Donatella  Alfonso, giornalista de “La Repubblica” e scrittrice sul valore  simbolico della Canzone “Fischia il vento” e del personaggio Felice  Cascione.Ore 12.30: Pranzo c/o la Trattoria del Lago, prenotando al n. 3332714061, per motivi organizzativi entro il 31 luglio.Ore 15: rappresentazione teatrale “Cenere, racconti partigiani in attesa di un aprile” produzione de “Il Sipario Strappato” di Arenzano, con Marco Rinaldi,  regia di Lazzaro Calcagno. Per tutto il giorno sarà esposta la mostra fotografica sulla Resistenza e a ricordo delle Commemorazioni passate, a cura del Sig. Pino GhisalbertI.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie del Monregalese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium