/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 26 settembre 2014, 13:57

Muri a secco un vero e proprio simbolo nella riviera Ligure

31 milioni 222 mila euro le risorse assegnate in questi anni dalla Regione per essi.

Muri a secco un vero e proprio simbolo nella riviera Ligure

In una terra come la Liguria ed in particolare la riviera di ponente nella quale il settore dell’agricoltura riveste un ruolo importantissimo e anche per questo la tradizione dei muretti a secco è fortemente radicata si rileva come, ammontano a  31 milioni 222 mila euro le risorse assegnate in questi anni dalla Regione Liguria,attraverso bandi ad hoc per questo scopo.

L’ultimo bando quello del febbraio 2014 e chiuso nei mesi scorsi. Un impegno finanziario pari a circa il 10 per cento dei fondi del Psr - programma regionale di Sviluppo Rurale 2007-2013 -assegnati alla Liguria.

 Lo ha reso noto l’assessore all’Agricoltura Giovanni Barbagallo.

Conosciuti in Liguria già dall’età del ferro (1.000 a.C) oggi rappresentano uno straordinario patrimonio storico, ambientale e culturale da difendere, testimonianza di un’opera collettiva che ha modellato colline e montagne, conquistando aree coltivabile nelle zone più impervie.

 Le "fasce" ricavate sui versanti, hanno permesso di recuperare spazi pianeggianti per la coltivazione della vite e dell'olivo, produzioni abbinate spesso a foraggere e cereali o ad ortaggi soprattutto in prossimità delle abitazioni.

La possibilità di reperire il materiale da costruzione sul posto e il basso costo dei manufatti, ne favorirono lo sviluppo e la diffusione ovunque. Oggi, sono una realtà invece da salvare, importantissima per le attività agricole per la salvaguardia del territorio rurale.

Il paesaggio terrazzato di Liguria è anche uno straordinario habitat di particolare pregio per la biodiversità presente  per le specie animali e  vegetali.

Infine una curiosità : sommando la lunghezza di tutti i muretti a secco della Liguria si supera  quella della  Grande Muraglia cinese.

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium