/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 15 novembre 2014, 14:00

Allerta Meteo: Paita chiede l'aiuto dell'esercito e il potenziamento della Protezione civile

Diversi gli smottamenti e le frane sul territorio ligure

Allerta Meteo: Paita chiede l'aiuto dell'esercito e il potenziamento della Protezione civile

Un ulteriore potenziamento delle colonne mobili della protezione civile nazionale e un aiuto dall’esercito che in parte è già presente per i passati eventi alluvionali. E’ stato chiesto dall’assessore regionale alla protezione civile e alle infrastrutture Raffaella Paita per rispondere alle esigenze provenienti dal territorio genovese che in queste ore è pesantemente colpito dalla allerta 2 meteo.

L’assessore regionale alla protezione civile Raffaella Paita comunica nuove chiusure predisposte sulla statale Aurelia a causa di frane e smottamenti. Ad Arenzano al km 547+700 a causa di allagamenti dovuti ad una frana a monte, tra Vado e Bergeggi al km 582+500e a Capo Noli, tra Noli e Finale tra il km 590+500 e 592+000 per caduta massi. Chiusura dell’Aurelia anche a Finale Ligure al km 596+000 e 596+200 e a Borghetto Santo Spirito per caduta massi al km 610+700. Inoltre tra Albenga e Alassio per frana e allagamenti tra il km 618+500 e tra Andora e Diano. Restano i sensi unici alternati a Zoagli e Chiavari, già attivi da qualche giorno per le piogge scorse che hanno mprovocato cedimenti dei muri.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium