/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 31 dicembre 2014, 13:30

Giulio De Padova Vincitore al Concorso Pianistico "Città di Albenga"

Grande la soddisfazione del Sindaco Giorgio Cangiano che pronuncia parole di lode verso gli organizzatori e gli artisti che hanno partecipato. “ Un Concorso entusiasmante – afferma- che per alcuni giorni, sotto il periodo natalizio, immerge la città di Albenga in un’ atmosfera magica e di grande suggestione".

Giulio De Padova Vincitore al Concorso Pianistico "Città di Albenga"

A descrivere il crescente interesse verso il Concorso Pianistico ingauno -  sono stati i dati  elevati del  numero di iscrizioni –  dell’ Edizione del 2014 del  27° Concorso Pianistico "Città di Albenga". Vincitore del Primo Premio assoluto della  Categoria Eccellenza ( categoria  adulti senza limiti di età), con punti 98 ,il marchigiano Giulio de Padova di 28 anni. Bravissimi anche i talentuosi Mattia Mistrangeli con punti 96 e Francesca Carola, con punti 95. L'altissimo livello musicale dei concorrenti ha messo a dura prova la giuria, che ha inoltre assegnato il secondo premio alla giovane Michelle Candotti, diciottenne di Pisa, con punti 97. Svelato anche il nome del vincitore assoluto del 1° Concorso di Composizione "Simon Verlag BW": Ugo Raimondi, campano.

Grande la soddisfazione del Sindaco Giorgio Cangiano che pronuncia parole di lode verso gli organizzatori e gli artisti che hanno partecipato. “ Un Concorso entusiasmante – afferma- che per alcuni giorni, sotto il periodo natalizio, immerge la città di Albenga in un’ atmosfera magica e di grande suggestione. Il talento dei giovani che hanno partecipato al Concorso mi ha colpito e desidero ringraziare il Direttore artistico Isabella Vasile e tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato  e si sono impegnati con  passione per l’ottima riuscita dell’evento”.

 Puntare sulla cultura e su eventi di qualità è per il vicesindaco Riccardo Tomatis, non solo un’ auspicio, ma anche la scommessa vincente per un turismo culturale  : “ è stato un evento importante e suggestivo, chi possiede  la sensibilità per  questo tipo di musica,  ha la stessa sensibilità per apprezzare le bellezze architettoniche della nostra città ed è su questo target che dovremmo puntare per attrarre un turismo di qualità”.

Esprime entusiasmo anche Alberto Passino – delegato al turismo – che afferma: “ in questi giorni il concorso, che ha raggiunto la sua edizione record con oltre 200 iscritti nelle due sessioni, ha visto arrivare ad Albenga bambini e ragazzi con le loro famiglie e gli insegnanti. La musica di questi giovani ha animato il centro storico per quattro giorni, portando nella città delle torri oltre 400 persone provenienti da tutta Italia. L'ufficio Turismo, insieme alla direzione artistica di Isabella Vasile ed allo staff di volontari, ha lavorato alacremente per la buona riuscita di questa manifestazione che è giunta alla quarta edizione dalla sua riapertura, dopo un intervallo di dieci anni. Il concorso pianistico nasce infatti nel 1978 con la direzione artistica della compianta Prof.ssa Maria Silvia Folco”, conclude Passino.

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium