/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 16 maggio 2015, 10:30

Cisano sul Neva: l’amministrazione Niero da’ il via al Campo Solare

Un importante aiuto prestato a tutti i cittadini e alle mamme di Cisano che nel periodo estivo avevano difficoltà a gestire i propri bambini e il lavoro. Afferma Niero “Tariffe basse, sicurezza, attività ludiche, attenzione all’educazione civica e agli sport, in particolare all’outdoor, queste le parole chiave del nostro Campo solare”.

Cisano sul Neva: l’amministrazione Niero da’ il via al Campo Solare

Si è svolta mercoledì scorso a Cisano sul Neva la prima riunione con i genitori in vista della partenza per quest’anno del Campo Solare.

Per la prima volta i genitori del paese dell’entroterra ingauno, avranno la possibilità di usufruire di questo servizio e di poter affidare i propri figli in mani sicure ad insegnanti e volontari specializzati che avranno un occhio particolare alle attività ludiche, ricreative e all’educazione civica oltre allo sport e alle attività dell’outdoor.

Oltre 40 bambini per il primo anno – commenta il sindaco Niero – è senza dubbio un grande successo. Bambini da 4 a 12 anni potranno essere iscritti a tariffe assolutamente accessibili al campo solare che, oltre a portare i bambini al mare avrà come scopo principale organizzare attività ludiche e ricreative con una attenzione particolare, però, all’educazione civica allo sport e alle attività dell’outdoor. Non per niente abbiamo deciso di coinvolgere anche alcune insegnanti che hanno partecipato anche al primo festival dell’outdoor che abbiamo fatto a Cisano e che ha ricevuto un grandissimo riscontro e successo.”

Le tariffe sono di 150 euro per un mese 250 per due mesi, i bambini saranno seguiti dalle insegnanti di Progetto Città, il professore dell’isef Maurizio Bigi, le insegnanti di fitwolking e nordikwolkinge molti altri volontari che faranno dei laboratori a tema durante il periodo estivo.

Conclude Niero “Un riscontro importante ed immediato ed un servizio che abbiamo attivato e per il quale siamo decisamente soddisfatti che ha come obiettivo non solo l’intrattenimento ma la sensibilizzazione dei bambini alla valorizzazione del territorio

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium