/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 06 luglio 2015, 13:42

Mancanza d'acqua a Gorra e Olle, Guzzi: "A breve ripresa del servizio idrico"

Critiche da parte di Giovanni Ferrari: "In passato si è lavorato anche di notte per risolvere questi problemi e non si è di certo aspettato due giorni”

Mancanza d'acqua a Gorra e Olle, Guzzi: "A breve ripresa del servizio idrico"

Dovrebbe riprendere già in serata, al massimo domani mattina, l’erogazione dell’acqua nelle frazioni di Gorra e Olle. Ieri mattina si era verificato un malfunzionamento di una pompa e le abitazioni dell’entroterra finalese si sono ritrovate con i rubinetti all’asciutto.

“Questa mattina, spiega l’assessore ai lavori pubblici Andrea Guzzi, abbiamo effettuato un sopralluogo con la ditta incaricata che ha fatto degli accertamenti sulla pompa e sul quadro elettrico”. “Nella condotta, prosegue l’esponente della maggioranza, scorreva l’acqua e già da questa mattina in diverse parti del territorio era stato risolto il problema. Nelle prossime ore dunque proseguiranno gli interventi ma dovremmo essere in grado di ristabilire il normale servizio idrico entro questa sera, al massimo domani mattina”.

A sollevare però diverse critiche è il consigliere di minoranza Giovanni Ferrari:”La pompa si è rotta venerdì alle 13 e i lavori hanno preso il via solo questa mattina. Il pezzo di ricambio so che era nelle disposizioni del magazzino e si è dovuto contattare una ditta specializzata per eseguire il lavoro causando non pochi disagi alla popolazione. In passato si è lavorato anche di notte per risolvere questi problemi e non si è di certo aspettato due giorni”. “L’acqua è stata portata su con le autobotti, prosegue l’esponente della minoranza, ma queste sono risultate insufficienti e si è dovuto procedere al riempimento delle vasche. La pompa aveva già manifestato dei problemi dopo l’ultimo temporale. Spero che per la stagione estiva ci sia una programmazione migliore degli interventi”.

Sul punto replica però l’assessore Guzzi:”La strumentazione ha continuato a funzionare regolarmente sino a venerdì e non era prevedibile si manifestasse una problematica di questo tipo. Purtroppo abbiamo ereditato diverse criticità legate all’acquedotto”.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium