/ Cronaca

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 06 luglio 2015, 08:08

Caldo afoso e temperature elevatissime: raggiunti i 35° ad Albenga

Sembrava che il caldo potesse calare da giovedì e, invece, almeno fino a martedì le temperature e l'afa non cambieranno. Le raccomandazioni

Caldo afoso e temperature elevatissime: raggiunti i 35° ad Albenga

Cattive notizie per chi non sopporta caldo ed afa. Secondo le previsioni delle ultime ore la cosiddetta ‘canicola’ di caldo non abbandonerà la provincia di Savona (né tanto meno l’intera penisola) nella giornata di giovedì come sembrava fino a ieri.

Le ultime indicazioni dei modelli meteorologici, infatti, ci consegnano un’altra settimana all’insegna del gran caldo e della umidità elevatissima che da quel senso di afa insopportabile. Mediamente minime sulla costa oscilleranno tra i 21° ed i 25°, mentre le massime tra 29° e 32°. Attenzione alla colonnina di mercurio nell’entroterra nelle zone pianeggianti, altopiani e bassure in genere, con le massime fra 36° e 39°. Nel caso di vento improvviso discendente dalla montagna, il Favonio o Föhn, generato dai temporali sul Basso Piemonte, potranno registrarsi temporaneamente temperature superiori, come nel caso di due notti fa sul Savonese e Genovesato con una punta di oltre 35° alle 3 di notte nella zona di Albenga.

Dobbiamo quindi metterci il cuore in pace ed attendere le prossime previsioni per capire come saranno i giorni successivi a questa settimana, che rimanda molti noi ai ricordi di quel 2003, una stagione estiva del tutto simile a quella di quest’anno, ma che durò fin ad ottobre inoltrato con temperature ed umidità elevatissime. Purtroppo, con il gran caldo si registrano anche molti malori ed il 118 è ‘in pista’ 24 ore su 24. Nel weekend siamo stati costretti a registrare due decessi. Le raccomandazioni sono sempre le stesse: non esporsi per molte ore al sole e soprattutto non farlo nelle ore più calde; bere molta acqua e bibite non fredde. Per l’alimentazione affidarsi soprattutto a frutta e verdura.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium