/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 06 luglio 2015, 12:59

Ad Albenga il console della Cina per l'anteprima dell'Internazionale di Fotografia

La visita il 4 luglio all'Auditorium San Carlo

Ad Albenga il console della Cina per l'anteprima dell'Internazionale di Fotografia

Il 4 luglio alle ore 17.00, all’Auditorium S. Carlo, si è tenuta l’anteprima della Manifestazione di Fotografia Internazionale che, dallo scorso anno, biennalmente è organizzata col Patrocinio del Comune di Albenga da SanGiorgioFotografia e dal Circolo Fotografico S. Giorgio che, oggi, conta oltre 130 iscritti. Erano presenti oltre al primo cittadino Giorgio Cangiano l’onorevole Franco Vazio, Paolo Tavaroli e il Console generale della Cina in Italia.

L’Anteprima si è confermata un vero e proprio spettacolo con proiezioni fotografiche a cura del Circolo, la musica di Mario Rossello e il canto di Roberta Monterosso. Si sono festeggiati alcuni fotografi liguri che hanno ottenuto prestigiose onorificenze internazionali: medaglia d’oro per la nazionale italiana al fotografo Paolo Tavaroli che si è aggiudicato la 28° Coppa del Mondo di Fotografia., sbaragliando centinaia di concorrenti. Lo scatto premiato fa parte del calendario dei Fieui di Caruggi e rappresenta una sposa “sbirciata dai monelli della Fionda. Lo Zonta Club Alassio – Albenga, infine, ha conferito una borsa di studio ad una giovanissima fotografa.

Alla presenza del Console Generale della Cina in Italia, del Console cinese competente per Toscana e Liguria, delle autorità e del Pres. delle Federation Internationale de l’Art Photographique (FIAP) Riccardo BUSI, è stato scoperto un pannello con logo, titolo e date ed è stato presentato il logo, della Manifestazione del 2016. “Il viaggio dello sguardo, della parola, dell’anima” si terrà dal 25 al 31 luglio che godrà del Patrocinio FIAP internazionale, partner UNESCO, e sarà riconosciuta dalla FIAF italiana. Nella settimana si terrà ancora il “Villaggio dei fotografi” che permetterà ai turisti di conoscere ancora di più e ancora meglio la nostra splendida città.

La star italiana sarà Francesco Cito e con lui nomi come: Fosco Maraini, Andrea Rontini, Giancarlo Torresani, Riccardo Bandiera, Mario Rossello, Calo Ciappi, Marcello Materassi, Giorgio Paparella.

Classe 1949, da sempre freelance per scelta. Francesco Cito è uno tra i migliori fotoreporter italiani vincitore di due World Press Photo Award per il fotogiornalismo ha alle spalle una storia che, di per sé, potrebbe costituire il tessuto narrativo di un romanzo. Con la volontà di essere testimone dal vivo dei fatti che hanno costituito la Storia contemporanea, ha seguito le vicende dell’Afghanistan nel 1980 e ’89, quelle del Libano, della Palestina e della Guerra del Golfo.

Alle ore 18.00 nelle Sale espositive di Palazzo Oddo, con la collaborazione della Fondazione Oddi, la mostra FIAP “I volti della Cina”- 100 fotografie di autori italiani e cinesi, col Patrocinio del Consolato Cinese e dell’Istituto Confucio dell’Univesità di Firenze.

A livello collaterale alle 16.00 nell’ufficio del sindaco, alla presenza del Cons. delegato al Turismo Alberto Passino, si è svolto un importante incontro con i Presidi degli Istituti superiori del Comprensorio e con le Scuole Medie di Alassio e il Console Generale della Cina in Italia, il Console cinese competente per Toscana e Liguria, e la Presidente dell’Istituto Confucio dell’Univesità di Firenze. L’Istituto Confucio è un’istituzione creata dall’Ufficio “Hanban” del Ministero dell’Istruzione Cinese per la diffusione della lingua e della cultura cinese che promuove la conoscenza della lingua e della cultura cinese.

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Cangiano che ha dichiarato: “Si tratta di una iniziativa di grande livello che ha permesso di far conoscere ed ammirare la nostra splendida città. Importante che le Autorità presenti, dopo aver ammirato il piatto blu, si vogliano fermare ancora un giorno per visitare i nostri Musei. E’ la prima volta che vengono in Liguria ed è significativo che abbiano scelto proprio Albenga. Gli incontri hanno aperto nuove strade e sono forieri di grandi prospettive. E’ intenzione dell’amministrazione supportare in maniera sempre più decisa proposte di questo tipo”.

Interesse è stato dimostrato anche dai Presidi che hanno ritenuto importanti le proposte presentate dal Console e dall’Istituto Confucio. La responsabile di quest’ultimo ha dichiarato di aver “apprezzato l’entusiasmo verso la lingua e la cultura cinese dimostrato in questi incontri. Questa zona vicina al confine con la Francia è per noi un territorio molto interessante. E’ nostra intenzione portare avanti con gli istituti scolastici un corso di e-learning e seguire, in particolar modo con l’Istituto Alberghiero, un corso di cucina cinese”.

Infine Paolo Tavaroli a nome del Circolo Fotografico San Giorgio ha ringraziato tutti i partecipanti e si è dichiarato speranzoso che tutti collaborino per la manifestazione del prossimo anno.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium