/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 21 luglio 2015, 09:15

Albenga: lavori alla caserma Piave, ci si prepara ad accogliere i profughi?

Il sindaco Cangiano "La Cassa Depositi e prestiti aveva detto sarebbero stati fatti dei lavori di manutenzione ed avevano escluso l'arrivo dei profughi."

Albenga: lavori alla caserma Piave, ci si prepara ad accogliere i profughi?

Il tam tam impazza e la preoccupazione si fa sentire tra le vie cittadine e sui social network: ad Albenga potrebbero arrivare i profughi.

La denuncia arriva da Rosy Guarnieri che ha diffuso sui social network alcune immagini della caserma Piave - in zona Vadino - che ritrarrebbero nuovi infissi ed antenne tv.

La domanda che ci si pone è "ci si sta preparando ad accogliere i profughi?".

Afferma il sindaco Giorgio Cangiano "A me attualmente non risulta nulla in tal senso. Mi informerò sui lavori effettuati, ma la Cassa Deposito e Prestiti mi aveva assicurato che sarebbero stati fatti degli interventi di manutenzione dato che ora la caserma è loro, ma, allo stesso tempo hanno escluso, che  questi fossero volti all'arrivo di profughi nella zona".

Conclude Cangiano "So che è stata presentata una moziene e daremo seguito a breve a questa questione per chiarirla al più presto"

Afferma poi Rosy Guarnieri  "Io e la Cristina Porro abbiamo inviato una mozione al Sindaco , agli uffici urbanistici e alla Polizia della tutela del territorio per effettuare un sopralluogo di verifica dei lavori svolti e la finalità . Il sindaco , come da me fatto per l'ex ospedale quando nel 2011 il latitante Nucera voleva riempirlo di clandestini , deve dichiarare la struttura non agibile e ancor più non abitabile ai fini residenziali . Attendiamo una convocazione per il sopralluogo"

Intanto però le voci iniziano a girare e parlano di telefonate ricevute da alcuni albergatori con la richiesta di disponibilità ad accogliere immigrati.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium