/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 31 agosto 2015, 06:00

Riapertura per la discoteca "Le Vele" che da adesso punterà tutto sulla musica, il divertimento, ma anche la sicurezza

I nuovi gestori delle Vele, subentrati a Franco Becchio solo da alcuni mesi, puntano tutto sulla sicurezza. Il divertimento può e deve essere sicuro nei locali notturni

Riapertura per la discoteca "Le Vele" che da adesso punterà tutto sulla musica, il divertimento, ma anche la sicurezza

 

Dopo 15 giorni di chiusura la discoteca “Le Vele” di Alassio riapre stasera e si prepara ad un settembre ricco di serate e ospiti come sempre attesissimi.

Il provvedimento di chiusura, lo ricordiamo, era stato disposto dal questore di Savona Francesco Santoro ai sensi dell’articolo 100 del Testo unico di pubblica sicurezza per gli episodi di violenza ed i reati avvenuti all’interno del locale.

Un provvedimento forte, ben 15, infatti, i giorni di chiusura e proprio in piena stagione , da qui la decisione dei proprietari di appellarsi al Tar ma, dopo aver ottenuto la sospensiva ed aver potuto riaprire proprio per poter realizzare le serate nei giorni del ferragosto, subito dopo la decisione del Tar e la  nuova chiusura del locale.

Ma da questa sera si riprende e i gestori, l’alassino Niccolò Fiori e dal piemontese Luca Frandino conosciuti come ZarNik e Franz che hanno rilevato il locale pochi mesi fa da Franco Becchio, pare abbiano tutte le intenzioni di dare una nuova linea al locale puntando tutto sul divertimento e sugli eventi, ma anche sulla sicurezza.

Un rinnovo dunque della gestione pare possa intravedersi e la volontà fi una piena collaborazione con le forze dell’ordine.

Più sicurezza e controlli, dunque alle vele e molte serate con accesso solo ai maggiorenni, questi alcuni degli obiettivi che sembrano avere i nuovi gestori, ma la volontà quella di garantire anche il divertimento e a tal proposito serata di domani con Dubfire, Mauro Picotto e Alex Mine e l’appuntamento di mercoledì con dj Matrix.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium