/ Savona

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Savona | 31 agosto 2015, 10:16

Vacanze Pet Friendly tra nutrizionista sulla spiaggia e le richieste più particolari, "Posso portare il mio gatto?"

Tra le spiagge che permettono l'accesso ai cani e quelle che hanno anche il veterinario e il nutrizionista per cani in spiaggia. Una nuova idea? Spiagge per tutti gli animali domestici

Vacanze Pet Friendly tra nutrizionista sulla spiaggia e le richieste più particolari, "Posso portare il mio gatto?"

Vacanze sempre più pet friendly quelle dei turisti del ponente ligure.

Fortunatamente in calo il malcostume dell’abbandono degli amici a quattro zampe legato alle partenze estive, ecco che si cercano le località e le spiagge dove poter portare anche i cani.

Alcune delle spiagge nelle quali ciò è possibile in provincia di Savona sono:Baba Beach ad Alassio ,Bagni Capo Mele a Laigueglia , La Scogliera ad Alassio,Bau Bau Village ad Albissola Marina ,Rintin Beach a Pietra Ligure e Spotorno Bagni Levante “Pluto Beach” di Spotorno .

All’avanguardia in questo senso - e forse la prima nella zona ad aprire nel 2000-  la spiaggia di Capo Mele dove il servizio per gli amici a 4 zampe prevede anche la presenza di un veterinario e, questa estate, alcuni incontri con il nutrizionista per i cani con problemi alimentari.

“Moltissime le persone ed i turisti che ritengono fondamentale la possibilità di fare le vacanze ed andare al mare con il proprio cane. Tanti scelgono dove villeggiare proprio in base a questa possibilità ed è importante garantire i servizi essenziali e soprattutto il rispetto e la pulizia” affermano i gestori.

Non mancano naturalmente le curiosità e le richieste più strane da parte di alcuni clienti “La richiesta più particolare, ma non insolita quella di poter accedere alla spiaggia con il proprio gatto. Noi non lo consentiamo, ma anche perché non so se sarebbe una bella esperienza per il gattino. Acqua e cani forse non sono esattamente le cose che un gatto ama di più. Nonostante questo le richieste sono solitamente insistenti, chi sa che prima o poi a qualcuno non venga l’idea di aprire le spiagge anche ad altre specie animali” conclude il gestore.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium