/ Cronaca

Cronaca | sabato 27 febbraio 2016, 10:49

Carenze di organico alla Questura di Savona: la denuncia della SILP CGIL

"Cronica carenza di uomini, l'età è ormai superiore ai quarantacinque anni"

Carenze di organico alla Questura di Savona. A denunciare il fatto è il Sindacato Italiano Lavoratori di Polizia Cgil che commenta:"L’Italia dei numeri. O meglio dello zero virgola, come dice il nostro Presidente
del Consiglio. Sottrai di qua, aggiungi di lá, sposta questo. Numeri? No,
persone! Ormai tutto ruota attorno alla regola dell’austeritá. Ma alla fine, i
conti non tornano. Anzi la situazione rischia di collassare e restituire un
risultato, dato appunto dalla somma degli addendi, che sarà peggiore di
prima".

"Di esempi, prosegue il SILP, ce ne sarebbero tanti, ma uno merita davvero il tempo che ci dedicate nel leggere queste righe. La Questura di Savona è alle prese con una cronica carenza di uomini, l'età è ormai superiore ai quarantacinque anni, ma le nostre donne e uomini, come hanno sempre fatto, affrontano anche due turni di lavoro continuativi, pur di garantire al cittadino la loro vicinanza. Imprescindibile".

"Ecco però che, continua il Sindacato, in queste condizioni, il Ministero chiede ogni mese poliziotti da inviare in Sicilia, nel Lazio, in Calabria e altri luoghi.
Scellerato, direte voi. Condividiamo! Non solo un sacrificio inesigibile alle
famiglie di queste persone, ma una spesa irrazionale. Oltre millecinquecento
euro di spese ogni quindici giorni! Numeri, anche questi, che celano persone
però. É giunta l'ora di aprire gli occhi, cari cittadini".

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore