/ Al direttore

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Al direttore | giovedì 07 aprile 2016, 11:22

"Anche Alassio è a misura di bambini": il Presidente dei bagni marini Schivo scrive alla giura della Bandiera Verde

Buongiorno.
Sono Ernesto Schivo, presidente dell’Associazione Bagni Marini di Alassio; ho letto le news sull’assegnazione delle Bandiere Verdi 2016 e dai vari articoli di stampa è chiaro che le motivazioni di cui si tiene conto per assegnare il riconoscimento sono, e cito testualmente “ acqua cristallina e bassa vicino alla riva, sabbia pulita per costruire castelli, bagnini per la sicurezza e magari giochi colorati per bambini, con nei dintorni gelaterie, pizzerie, locali per l'aperitivo e spazi per lo sport”. Ora, rappresentando gli stabilimenti balneari di Alassio mi corre l’obbligo di segnalare che questi requisiti sono i requisiti sui quali si fonda il turismo balneare alassino; turismo che vede proprio nell’acqua pulita e bassa vicino a riva, nel numero elevatissimo di bagnini di salvataggio presenti lungo l’arco dell’arenile, nella spiaggia di finissima arena, e nella presenza di appositi spazi destinati proprio ai più piccoli, i punti di forza della propria offerta. Tra l’altro sono ormai più di trent’anni che ad agosto si svolge una gara di castelli di sabbia riservata ai più piccoli, gara che già agli albori del 900 vedeva i bimbi sfidarsi con secchiello e paletta , rigorosamente di metallo, che allora non c’era ancora la plastica. Fatte queste premesse mi rivolgo a lei Dott. Italo Farnetani per invitarLa personalmente ospite per un weekend ad Alassio per rendersi conto di persona del fatto che poche spiagge come quella di Alassio possono vantare tutti i requisiti richiesti.
Non conosco il metodo di assegnazione del riconoscimento, ma stupisce che i pediatri alassini non le abbiano già rivolto questo invito per constatare personalmente la peculiarità della nostra offerta balneare che, come già detto ha fatto dei servizi all’infanzia uno dei cavalli di battaglia.
Se vorrà avere la gentilezza di contattarmi direttamente avrò il piacere di perorare la nostra causa di persona e rinnovarLe l’invito a trascorrere un momento di relax ad Alassio per scoprirne i pregi di paese a misura d’uomo.
La ringrazio fin d’ora per l’attenzione che vorrà dedicarci e mi è gradita l’occasione per porgerle i miei più cordiali saluti.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore