/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | giovedì 07 aprile 2016, 07:13

Mobbing in Tpl, Sara Piccardi fa causa all'azienda

Demansionamento, isolamento e diminuzione della retribuzione che hanno causato stress alla responsabile della comunicazione che ha deciso di intraprendere una causa per mobbing

L’ombra del mobbing si abbatte sulla TPL.

Come si legge sui quotidiani oggi in edicola a presentare un ricorso d’urgenza al tribunale è stata la responsabile dei rapporti istituzionali Sara Piccardi che denuncia una serie  progressiva avvenimenti che le hanno causato uno stato di stress profondo, tale da rendere necessario il suo assentarsi dal lavoro per un certo periodo di tempo.

Il tutto avrebbe avuto origine a seguito di un episodio nel quale Sara Piccardi come spesso accadeva, in accordo con il direttore inviava un comunicato sul cambio orario senza chiedere l’autorizzazione al presidente.

Da lì in poi una serie di demansionamenti e il progressivo isolamento anche fisico (trasferendola a Cisano sul Neva) della donna con la riduzione anche della retribuzione, da qui la decisione di adire urgentemente al tribunale del lavoro che si occuperà della vicenda

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore