/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 07 aprile 2016, 17:23

Albisola, inchiesta sui parcheggi di via Turati: chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco Orsi e la ex giunta

Le indagini hanno riguardato la realizzazione nel 2009, del parcheggio sterrato fra via Turati e via Alla Massa su terreni di proprietà in parte del vicesindaco Maranzano e in parte della famiglia di Baglietto.

Ha avuto oggi inizio l'udienza preliminare per l'inchiesta che vede coinvolta l'intera giunta dell'ex amministrazione di Albisola Superiore con l’accusa di tentato abuso d’ufficio.

Infatti oggi dal pubblico ministero è arrivata la richiesta di rinvio a giudizio per tutta la giunta albisolese in carica nel 2009: il sindaco Franco Orsi, l’ex vice Davide Maranzano, gli ex assessori Paolo Baglietto e Roberta Casapietra, gli assessori Maurizio Garbarini, Roberto Gambetta, Christian Ghigo Gaspari e Giovanna Rolandi. Le indagini hanno riguardato la realizzazione nel 2009, del parcheggio sterrato fra via Turati e via Alla Massa su terreni di proprietà in parte del vicesindaco Maranzano e in parte della famiglia di Baglietto. L’accusa nei confronti della giunta sarebbe di aver tentato di avvantaggiare Maranzano utilizzando un’area di sua proprietà e all’epoca inutilizzata, trasformandola in un parcheggio pubblico.

Oggi il giudice Meloni ha rinviato la decisione del rinvio a giudizio all'udienza del prossimo 19 maggio per repliche del pm e dei difensori.

Debora Geido

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore