/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 20 aprile 2016, 18:35

Colpo di scena: scarcerata l'infermiera killer originaria di Savona accusata di omicidio

Secondo la procura avrebbe causato la morte di 13 pazienti con delle punture di eparina, un farmaco che può essere letale

Colpo di scena: scarcerata l'infermiera killer originaria di Savona accusata di omicidio

E' stata scarcerata Fausta Bonino, l'infermiera di Piombino ma originaria di Saliceto, accusata dalla Procura di aver causato la morte a 13 pazienti ricoverati all'ospedale Villamarina, dove lavorava da anni.  

Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Firenze annullando (Leggi su firenze.repubblica) l'ordinanza di custodia cautelare che il 31 marzo l’aveva condotto in carcere.

Fausta Bonino ha già lasciato il penitenziario Don Bosco, dove è venuta a prenderla il marito. Spiega l'avvocato della donna,Cesarina Barghini: "Non conosco ancora i termini della decisione del tribunale del riesame che a noi non ha notificato niente".

 

NaMur (TargatoCn)

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium