/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 23 giugno 2016, 17:12

I giovani musulmani di Albenga spiegano in Piazza del Popolo il Ramadan

La fine del Ramadan che quest'anno sarà il 5 luglio è festeggiata, in corrispondenza del primo giorno del mese di Shawwal, con una festività di tre giorni

I giovani musulmani di Albenga spiegano in Piazza del Popolo il Ramadan

I giovani musulmani di Albenga incontrano ed informano la Città sul vero significato del Ramadan.

Oggi in Piazza del Popolo un gruppo di giovani prosegue il cammino verso l'integrazione e spiega ai passanti cosa voglia dire essere musulmano in Italia e in cosa consista il loro mese del digiuno.

Il Ramadan è , secondo il calendario musulmano, il nono mese dell'anno e ha una durata di 29 o 30 giorni.

Costituisce un periodo eccezionale dell'anno per i fedeli durante il quale si celebra l'annuncio della Rivelazione fatta dall' Arcangelo Gabrile a Maometto.

Nel corso del mese di Ramadan i musulmani debbono astenersi - dall'alba al tramonto - dal bere, mangiare, fumare e dal praticare attività sessuali. Particolarmente intensa dev'essere la lotta contro i cattivi pensieri, le cattive azioni, la rabbia, naturalmente fatto saldo per chi si trova in una condizione fisica che rende impossibile il digiuno

Dato che il calendario islamico composto da 354 o 355 giorni (10 o 11 giorni in meno dell'anno solare), il mese di Ramadan di anno in anno cade in un momento differente dell'anno solare, e quindi man mano cade in una stagione diversa.

La fine del Ramadan che quest'anno sarà il 5 luglio è festeggiata, in corrispondenza del primo giorno del mese di Shawwal, con una festività di tre giorni (Id-al-Fitr) che vede il ricongiungimento di amici e parenti, scambi di regali e pranzi di famiglia.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium