/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 19 luglio 2016, 19:38

I lavoratori Tirreno Power occupano i corridoi della Centrale:"Licenziamenti inaccettabili, così come il silenzio dell'azienda"

"vogliamo dare uno scrollone all'azienda per garantire un prolungamento degli ammortizzatori sociali perchè al Mise si era detto che se Tirreno Power modificava il Piano industriale si poteva prolungare di due anni il piano di ammortizzatori sociali"Civelli

I lavoratori Tirreno Power occupano i corridoi della Centrale:"Licenziamenti inaccettabili, così come il silenzio dell'azienda"

Si è tenuta oggi un'assemblea dei lavoratori Tirreno Power  che al termine della stessa hanno deciso di occupare i corridoi della direzione della Centrale e successivamente di portatre anche in strada attraverso dei manifesti la loro protesta.

Afferma Innocenti Civelli della Filctem Cgil "Contestiamo le dichiarazioni fatte da Allegro sul licenziamento dei dipendenti, è inacettabile che l'azienda abbia questo atteggiamento di arroganza e chiusura"

Diversi gli obiettivi che si vogliono raggiungere "Stiamo cercando di avere il documento di omologa del debito perchè in questo ci sono i tempi e i numeri esatti degli esuberi per poter avere un contatto con l'azienda e le istituzioni"

"Inoltre - continua - vogliamo dare uno scrollone all'azienda per garantire un prolungamento degli ammortizzatori sociali perchè al Mise si era detto che se Tirreno Power modificava il Piano industriale si poteva prolungare di due anni il piano di ammortizzatori sociali"

Conclude Civelli "Il problema è che l'azienda a scadenza degli ammortizzatori sociali vuole togliersi 114 persone e ciò è inaccettabile"

La manifestazione arriva anche in strada in via Diaz sulla strada di scorrimento veloce vicino a Dock Market per far sentire la sua voce 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium