/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | 01 agosto 2016, 13:56

Alla riscoperta della storia e delle tradizioni locali di Pietra Ligure con i "Matetti da Pria"

Alla riscoperta della storia e delle tradizioni locali di Pietra Ligure con i "Matetti da Pria"

L’associazione culturale Matetti da Prìa è stata fondata in data 15 Giugno 2016 da  un gruppo di appassionati di storia e tradizioni locali. Il suo fine è  di proporre alla comunità pietrese e non un modo nuovo e fresco, ma sempre fondato sullo studio e sulla conoscenza, degli eventi, luoghi e uomini che hanno fatto la storia del paese.

Dagli eventi che hanno dato alla storia di Pietra Ligure un posto in quella italiana, alle figure conosciute e amate dei suoi caruggi, fino ai luoghi simbolo – anche se ora nascosti – della comunità, come il vecchio pozzo di Piazza la Pietra, i “matetti” vogliono riportare la passione per le proprie radici ai cittadini pietresi e proporre ai tanti visitatori una visione nuova e interessante del paese.

 

Le iniziative in programma sono già molte. La prima è stata una passeggiata storica guidata con visita al Castello, conclusasi con un’ apericena in stile ligure in prossimità dell’antico edificio. L’evento ha riscosso enorme successo e verrà riproposto nelle prossime settimane a scadenza regolare.

 

Imminente è anche la pubblicazione del primo volume de La Storia Illustrata della Pietra, un’iniziativa di ampio valore narrativo e storico. La Storia Illustrata racconterà le vicende che hanno segnato la storia di Pietra Ligure dalla preistoria al boom economico degli anni ’60, attraverso meravigliose illustrazioni. La collana, che sarà composta da sei/sette volumi pubblicati ogni quattro mesi, verrà anche proposta, in volume unico e con testo adattato, ai bambini delle scuole primarie locali. La letteratura a sfondo storico è anche al centro del progetto di pubblicazione del romanzo Il Cielo tra gli Ulivi, di Mariapia Zacchi, ambientato ai tempi del cinquecentesco miracolo di San Nicolò, evento focale delle tradizioni pietresi.

 

La campagna associativa è ufficialmente cominciata il 27 Luglio 2016, con la prima visita guidata al Castello organizzata dall’associazione. Varie le modalità per sostenere i “matetti:” sono previste quote da Socio Matetto (15 euro all’anno), Socio Ordinario (20 euro all’anno) e Socio Sostenitore (30 euro all’anno). I soci ordinari e sostenitori avranno diritto a uno sconto del 15% su tutte le pubblicazioni e su tutti gli eventi a pagamento dell’associazione. Inoltre, presentando la propria tessera nei negozi convenzionati “Matetti da Prìa,” potranno usufruire di prezzi scontati sui prodotti acquistati in base agli accordi fatti tra i commercianti e il consiglio direttivo.

 

Per maggiori informazioni su come iscriversi e per rimanere aggiornati sulle attività dei “matetti,” sono disponibili la pagina Facebook ufficiale Matetti da Prìa, il sito dell’associazione (www.matettidapria.it) e l’indirizzo email matettidapria@gmail.com, per contattare il consiglio direttivo privatamente.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium