/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 10 agosto 2016, 08:58

A Finalborgo va in scena "Imagine"

Venerdì alle 21:30 ai Chiostri di Santa Caterina

A Finalborgo va in scena "Imagine"

 

Continua con successo il tour dell’Accademia di danza savonese: venerdì 12 agosto 2016 ore 21.30 ai Chiostri di Santa Caterina a Finalborgo avrà luogo una serata speciale: “Imagine”, un mondo di pace ed armonia” è il titolo del nuovo grande show dell’Accademia dello Spettacolo di Savona, che in 45 anni di attività  ha formato numerosissimi giovani talenti in danza classica, moderna, jazz e contemporanea. Il ricavato ottenuto dall’ingresso a offerta liberà sarà devoluto in beneficenza per la Croce Verde di Finale.

Diretta da Joelle Heidl Baricalla, l’Accademia offre una formazione completa nella danza sia professionale sia amatoriale con un cast insegnanti fra cui Peter Larsen, Edo Pampuro nonché Maria Grazia Toni per la recitazione e Francesca Visentin per il canto (con la supervisione di Danila Satragno).

Grazie alla supervisione artistica dell’étoile e coreografa internazionale Lorena Baricalla, l’Accademia savonese consegue regolarmente traguardi internazionali quali il viaggio-studio a Londra ad inizio anno e gli Esami Internazionali del Metodo Russo di Monte-Carlo da lei diretto che si sono svolti ad aprile nel Principato di Monaco. Una nuova esperienza all’estero importante ed un momento formativo di arricchimento per i giovani dell’Accademia di Savona che hanno potuto confrontarsi con danzatori provenienti da tutta Italia, essendo numerose le scuole affiliate al Metodo.  Lo spettacolo “Imagine, un mondo di pace ed armonia” ideato e coreografato da Lorena Baricalla coadiuvata dagli insegnanti dell’Accademia, è stato presentato l’11 Giugno in occasione del Galà di Fine Anno sul palcoscenico del Teatro Chiabrera.

E stato inoltre riproposto sui palcoscenici estivi della Darsena (22 luglio) e del Teatro di Spotorno (30 luglio).

Ispirato alla celebre canzone di John Lennon, Imagine, beneficia di costumi ispirati alla moda attuale e di una regia capace di creare un fil rouge fra i differenti temi e balletti.

“Freedom Symphony” rappresenta la libertà di uscire dai canoni e dagli stereotipi e si esprime in una coreografia sulle punte nella quale il mondo classico e quello moderno si fondono sugli hit del pop (da Lady Gaga a Rihanna e Beyoncé) suonati da un’orchestra classica.

“Happy Voices” ispirato ai disegni dei bambini racconta di un mondo felice.

“La Baiadera”, balletto di repertorio nella versione russa originale del Bolshoi, ci riporta in una fiaba in cui vivere è danzare, viaggiare e sognare.

“La Rivolta della Terra”, basato sull’ecologia anela ad un mondo pulito.  “Vivi la vita”, è invece un inno alla vita in una serie di scene sui più noti best hits sul tema dai Queen a Michael Jackson.

Infine “Heal the World” ovvero “Cura il Mondo” racconta del desiderio per un mondo di pace e di armonia che vincerà su tutti i mali del mondo. Tutti i temi sociali di rilevanza sono qui trattati: i Profughi, la Violenza sulle Donne, il Razzismo, il Consumismo, la Guerra, le Barriere Sociali, la Divisione Religiosa. Sicuramente un momento pregnante e di sensibilizzazione per i giovani ed il pubblico.

 

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium