/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | venerdì 19 agosto 2016, 08:13

Sette assenti al consiglio comunale di Pietra Ligure, M5S: "Dovevano essere trattate con urgenza diverse questioni"

Tra i punti che non si è potuto discutere per l'assenza di 7 consiglieri comunali quella del degrado del sottopasso ferroviario del Rio Ranzi

Doveva tenersi ieri il consiglio comunale a Pietra Ligure, ma sette consiglieri comunali non si sono presentati e la seduta è stata sospesa scatenando la protesta della minoranza

Affermano dal Movimento 5 Stelle "E' scandaloso quello che è successo oggi pomeriggio in aula consiliare. A fine luglio abbiamo presentato all'ufficio protocollo del comune come minoranze la richiesta di una convocazione di un Consiglio del quale avevamo diritto secondo il regolamento. Alcune mozioni che avevamo consegnato sia noi del gruppo M5s sia i colleghi della minoranza vertevano su argomentazioni riguardanti problematiche inerenti alla stagione estiva in corso, quindi a nostro avviso non rimandabili."

Tra le questioni che dovevano essere trattate con la massima urgenza il degrado del sottopasso ferroviario del Rio Ranzi "Ad esempio, nel nostro caso, abbiamo presentato una mozione riguardante la degradante situazione venutasi a creare dal sottopasso ferroviario del rio Ranzi per l'accesso alle spiagge segnalataci dai cittadini. Una situazione che presenta acqua stagnante, bidoni della spazzatura insufficienti con relativo conferimento a terra dei rifiuti in eccesso (ciò avviene anche per i cestini posti sulla passeggiata adeacente), venditori ambulanti, rampe e passatoia per disabili non pienamente funzionali e biciclette parcheggiate."

Concludono "Con la nostra richiesta impegnavamo la Giunta ad impegnarsi urgentemente al ripristino del decoro e delle condizioni igieniche. Alle 15, ora stabilita per l'adunanza consigliare si sono presentati solamente il Sindaco Dario Valeriani, il Presidente del consiglio Luciano Tonino e la Segretaria Generale Fiorenza Olio che hanno presentato le giustificazioni di assenza degli altri 7 membri di maggioranza e quindi la conseguente sospensione del Consiglio per mancanza del numero legale."

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore