/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 04 ottobre 2016, 17:45

Don Selvaraj Devasahayam nuovo parroco di Calice, Vene e Rialto

Domenica 30 ottobre l’ingresso ufficiale con la Messa celebrata dal vescovo Lupi. Le comunità di Montagna e Roviasca affidate al parroco di Quiliano don Ferri

Sarà don Selvaraj Devasahayam il nuovo parroco delle comunità cristiane di san Nicolò a Calice Ligure, di san Lorenzo a Vene e di san Pietro a Rialto, rimaste senza guida pastorale dopo l’improvvisa scomparsa di don Renato Schiappacasse nel giugno scorso.

Il sacerdote farà il proprio ingresso ufficiale a Calice, nella chiesa di san Nicolò, domenica 30 ottobre alle 15.30 con la Messa presieduta dal vescovo Vittorio Lupi il quale, proprio nelle ultime ore, ha ufficializzato questa sua nomina anche con la comunicazione alle diverse parrocchie coinvolte.

Nato il 21 maggio 1982 a Kamalapuram (India) e ordinato presbitero il 12 settembre 2010, don “Selva” – come viene ormai familiarmente chiamato da tutti – è stato vice parroco di N.S. Assunta nella Cattedrale di Savona fino al marzo 2015 quando è andato a ricoprire lo stesso incarico nella parrocchia del Santissimo Salvatore a Valleggia, coadiuvando il titolare don Silvester Soosai, e quando gli sono state affidate le comunità di san Michele a Montagna e dei santi Sebastiano e Rocco a Roviasca.

In questa sua recente missione pastorale ha saputo conquistarsi la fiducia e l’affetto dei suoi parrocchiani e in particolare dei giovani di Valleggia con cui ha lavorato molto in quest’ultimo anno e mezzo. Il vescovo Lupi ha inoltre affidato le parrocchie di Montagna e Roviasca alle cure del parroco di Quiliano, nonché vicario generale della diocesi, don Antonio Ferri, che in questo suo compito sarà coadiuvato da don Luis Becerra, presto ordinato diacono.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore