/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 04 ottobre 2016, 17:15

Gli albenganesi: “Vogliamo altri incontri sulla differenziata”

Soddisfazione generale per il ciclo di appuntamenti già organizzato dal Comune, ma a servizio avviato sarebbe utile chiarire gli ultimi dubbi

Gli albenganesi: “Vogliamo altri incontri sulla differenziata”

Secondo sopralluogo all’Ecopoint di Albenga: questa volta siamo tornati a prendere i sacchetti che, alla nostra visita precedente, erano finiti (leggi articolo). E anche in questo caso cogliamo l’occasione per cogliere qualche impressione tra la gente in coda su questa riforma della raccolta differenziata iniziata da pochi giorni.

Il commento più frequente è che, adesso che il porta a porta è iniziato, sarebbe utile rifare un ciclo di incontri tra la popolazione. Ci spiega un signore anziano: “Gli incontri già organizzati erano molto belli, erano stati organizzati in modo da coprire tante zone diverse ed erano molto dettagliati. Ma sa come dice il proverbio? Val più la pratica che la grammatica. E la pratica si acquisisce solo con l’esperienza. Adesso che stiamo dietro a preparare i sacchetti, vengono fuori tutti quei piccoli dubbi che, prima di iniziare, non ci erano venuti in mente”.

In particolare, raccogliendo altre sensazioni diffuse, si tende ancora a fare qualche confusione tra organico e indifferenziato. Qualche dubbio sorge anche nelle differenze tra carta e cartone, e poi esistono tanti tipi di carta e di plastica diversi.

Per non sbagliarsi, molti cittadini si stanno scrivendo un elenco di domande man mano che vengono i dubbi e, per questo motivo, vorrebbero porle in occasione di eventuali altri incontri, per evitare di “bombardare” di visite e telefonate la Teknoservice, società gestrice del servizio, che è già sufficientemente impegnata anch’essa da questo programma di riorganizzazione.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore