/ Politica

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | martedì 04 ottobre 2016, 16:50

Al via da oggi l’osservatorio digitale al servizio delle scuole liguri

L'assessore Cavo: "L’obiettivo è quello di fornire strumenti per contribuire a creare una scuola di qualità, capace di formare i cittadini di domani con le nuove competenze"

E’ attiva da oggi la piattaforma digitale che mette in comunicazione gli istituti scolastici liguri per lo scambio di informazioni e idee legate al mondo della scuola digitale. Lo porta di accesso è il sito giovaniliguria.it.

Da qui si potrà accedere alla Community interattiva (lo spazio web dove le scuole potranno scambiarsi contenuti e idee in tutti i campi), all’Osservatorio (lo strumento a disposizione di insegnanti e dirigenti scolastici in cui vengono caricati i progetti digitali innovativi) a alla mappa digitale interattiva (che mostra per ogni scuola i progetti attivi).

L’intero progetto Scuola Digitale è tra i primi a livello nazionale ed è parte integrante del  Programma Strategico Digitale 2016-2018. E’ stato presentato alle scuole oggi nel corso convegno “Scuola Digitale in Liguria” organizzato dalla Regione nell’Aula Magna di San Salvatore in piazza Sarzano.

"Questa iniziativa è stata costruita e pensata per la scuola e con la scuola con cui abbiamo condiviso un percorso grazie a una serie di workshop molto partecipati  – ha spiegato l’assessore alla Formazione, Politiche Giovanili e Cultura, Ilaria Cavo –. L’obiettivo è quello di fornire strumenti per contribuire a creare una scuola di qualità, capace di formare i cittadini di domani con le nuove competenze, ormai imprescindibili, garantendo una crescita sia culturale che strutturale".

"Grazie a questi strumenti - ha aggiunto l'assessore Cavo - saremo costantemente aggiornati sui progetti innovativi che le scuole hanno in corso e potremo valutare come intervenire sul territorio per favorirne la digitalizzazione. L’Osservatorio attivato oggi potrà essere arricchito di tutti i contenuti che le scuole avranno bisogno di condividere: pensiamo ad esempio i progetti di alternanza scuola - lavoro o ad altre esperienze di interesse per i docenti e gli studenti. Sarà la community a fare emergere, col tempo, le esigenze di condivisione. Creato lo spazio i contenuti non avranno limiti”.

Si potrà quindi mettere a sistema tutto ciò che accade in Liguria nel mondo della scuola: un seminario sull’uso consapevole dei social network o sui cantautori, ad esempio, potrà essere tradotto a livello digitale e diventare così un’esperienza condivisa da tutti.

Oltre all’Osservatorio, Regione Liguria, attraverso Liguria Digitale, mette a disposizione delle scuole il “digital team”, una squadra di esperti pronti a intervenire sul territorio per fornire assistenza qualificata , supportare le scelte tecnologiche. Tutte le iniziative sono nate dalla volontà congiunta degli assessorati alla Formazione e Istruzione e allo Sviluppo Economico, grazie a uno stanziamento della Giunta regionale di 2,4 milioni di euro per realizzare in Liguria una scuola di qualità, capace di formare cittadini competenti tecnologicamente.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore