/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 ottobre 2016, 11:00

I cani cerca persone, ecco come operano le Unità Cinofile

Foto e Video

I cani cerca persone, ecco come operano le Unità Cinofile

Unità cinofile, che siano dei volontari della Protezione Civile o dei Vigili del Fuoco, apportano un contributo fondamentale nei casi di ricerca persone e vengono impiegati sia in caso di calamità (pensiamo al terremoto di amatrice) sia in caso di persone disperse (attualmente il caso di Luca Catania).

Ma come operano e che legame si crea con i loro conduttori? Lo abbiamo chiesto proprio ad uno di loro impiegato in questi giorni a Magliolo che ci ha raccontato il bellissimo legame che si crea con i propri cani.

Cheyenne è un bellissimo labrador nero di 4 anni che sin da cucciola è stata cresciuta “giocando” a trovare le persone. Sì, perché per loro è tutto un gioco, educate a stare con le persone e tra le persone questi cani instaurano un rapporto particolarissimo con i loro padroni riuscendo a capirsi con pochi comandi e gesti.

Ed ecco allora andare per boschi aggirarsi tra i sentieri arrivare in punti difficilmente raggiungibili dalle persone infilandosi sotto arbusti o tra la vegetazione con l’aiuto del loro fiuto e della vista a cercare le persone.

Una volta individuate un abbaio per richiamare il conduttore che accorre sul posto e ricompensa il suo cane.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium