/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | venerdì 18 novembre 2016, 11:42

Autovelox fisso in arrivo a Garlenda? Volpati chiarisce: "Non c'è un decreto prefettizio che lo autorizza"

Tecnici al lavoro per valutare dove piazzare l'autovelox sulla Strada Provinciale per Garlenda?

Tecnici al lavoro per valutare dove piazzare l'autovelox sulla Strada Provinciale per Garlenda?. Le segnalazioni impazzano sui social network e gli automobilisti esasperati - che stanno attendendo il 28 novembre per capire se la Provincia annullerà in regime di autotutela i verbali comminati da apparecchiature che potrebbero presentare profili di illegittimità (sulla SP 6 e SP 42) – temono nuove multe in arrivo e chiedono rassicurazioni.

Abbiamo chiesto al sindaco di Casanova Lerrone Michele Volpati delucidazioni sugli ultimi presunti “avvistamenti” in zona Golf di tecnici al lavoro, ed in particolare, abbiamo chiesto se è vero che l'installazione di un autovelox fisso in quella strada è prossimo.

Risponde Volpati: “Attualmente non c'è alcun decreto prefettizio che autorizza l'installazione di un autovelox fisso in quella strada. Per ora, dunque, è assolutamente da escludere che si stia procedendo in quel senso.”

Ma per il futuro potrebbe, invece, essere installato un autovelox fisso così come prospettato dal sindaco di Garlenda Silvia Pittoli? (vedi articolo)

Risponde Volpati: “Posso dire con certezza che adesso non è possibile il posizionamento di un autovelox fisso su quel tratto perchè non c'è un decreto prefettizio che lo prevede, per il futuro tutto dipende dall'Osservatorio per la sicurezza stradale, ma  non credo si tratti di una strada a grande incidenza di sinistri, inoltre sono presenti molteplici piazzali che permettono il rilevamento della velocità con pattuglie mobili, quindi non credo ci siano le caratteristiche per l'installazione di un autovelox fisso a controllo remoto”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore