/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 13 gennaio 2017, 18:16

Bardineto, evade ed aggredisce un uomo: arrestato Mattia Dimastrogiovanni

L’arrestato non è nuovo a comportamenti analoghi, infatti, già in altre 5 occasioni i Carabinieri di Calizzano lo avevano denunciato a piede libero per non averlo trovato in casa durante in controlli ed in altre due occasioni il Dimastrogiovanni era stato arrestato in flagranza per analogo motivo.

Bardineto, evade ed aggredisce un uomo: arrestato Mattia Dimastrogiovanni

Nel corso della nottata, i Carabinieri di Calizzano, coadiuvati dai Militari della Stazione di Cengio e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cairo Montenotte, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di Dimastrogiovanni Mattia, milanese di 28 anni condannato alla pena della detenzione domiciliare presso la sua abitazione di Bardineto comminatagli dal Tribunale di Savona per reati contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti accertati dai Carabinieri di Albenga, pena che sarebbe dovuta scadere nel mese di febbraio 2018.

Il provvedimento della decorsa notte è stato adottato a seguito dell’ennesimo episodio, da parte del Dimastrogiovanni, di allontanamento dal luogo di detenzione per recarsi in un bar del piccolo centro ove consumare sostanze alcooliche e dove i Carabinieri lo hanno rintracciato a seguito della chiamata al 112 da parte di M.R., abitante di Bardineto, che era stato aggredito dal predetto Dimastrogiovanni che si trovava in evidente stato di ebbrezza alcoolica.

L’arrestato non è nuovo a comportamenti analoghi, infatti, già in altre 5 occasioni i Carabinieri di Calizzano lo avevano denunciato a piede libero per non averlo trovato in casa durante in controlli ed in altre due occasioni il Dimastrogiovanni era stato arrestato in flagranza per analogo motivo.

Esperite le formalità di rito, Dimastrogiovanni è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Cairo Montenotte da dove in mattinata è stato tradotto innanzi al GIP di Savona che, a conclusione dell’udienza, ha convalidato l’arresto e disposto l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere ordinando la sua associazione alla Casa Circondariale di Genova Marassi.

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore