/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 13 gennaio 2017, 18:12

Paita e Battaglia rispondono a Vaccarezza "Siamo più belle perse le elezioni? non possiamo dire lo stesso di “Fantaman Vaccarezza”

"Succede che la vittoria talvolta dia alla testa. Capita soprattutto a quelli che hanno perso sempre e che non capiscono che, questa volta, hanno vinto perché si sono divisi gli altri. Questa sindrome di onnipotenza ha avuto la meglio su Vaccarezza."

Paita e Battaglia rispondono a Vaccarezza "Siamo più belle perse le elezioni? non possiamo dire lo stesso di “Fantaman Vaccarezza”

Continua il botta e risposta che vede da un lato il Consigliere Regionale e Capogruppo Forza Italia Angelo Vaccarezza e dal lato opposto Cristina Battaglia consigliere di minoranza ex candidata sindaco per il PD a Savona e Raffaella Paita consigliere di minoranza in Regione ex candidata per la Presidenza della Regione.

Il livello del discorso però, a questo punto pare spostarsi e "andare più sul personale" ed ecco che le due donne rispondono per le rime a Vaccarezza "Succede che la vittoria talvolta dia alla testa. Capita soprattutto a quelli che hanno perso sempre e che non capiscono che, questa volta, hanno vinto perché si sono divisi gli altri. Questa sindrome di onnipotenza ha avuto la meglio su Vaccarezza. C'era un cartone animato negli anni 80 in cui il protagonista urlava: “Il mondo è mio!”. E se secondo il capogruppo di Forza Italia, noi due siamo diventate più belle dopo la sconfitta (una frase che conferma il proverbiale maschilismo di chi l’ha pronunciata), dobbiamo purtroppo ammettere di non poter dire la stessa cosa di “Fantaman Vaccarezza” Raffaella Paita, capogruppo Pd in Regione Liguria e Cristina Battaglia, capogruppo Pd Comune di Savona

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium