/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Buono stato di conservazione sia estetica che funzionale, colore blu, parcheggiata in garage privato. Documentazione...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 19 gennaio 2017, 16:34

Migliora la situazione incendi in Liguria, focolai spenti nel savonese, si presidiano ancora le zone a rischio

Da questa mattina 200 volontari dell’Antincendio boschivo e della Protezione civile regionale stanno operando nelle zone interessate.

E’ in miglioramento la situazione degli incendi boschivi in Liguria: da questa mattina cinque canadair stanno operando senza sosta, insieme ai due elicotteri regionali, grazie anche alle condizioni meteo più favorevoli che hanno consentito ai velivoli di decollare. 

Le maggiori criticità si riscontrano in Val Fontanabuona nei Comuni di Neirone e Moconesi dove è in corso un incendio e dove stanno operando due canadair e nel Comune di Borgomaro in provincia di Imperia dove sono presenti altri due canadair. Un altro canadair sta sorvolando la zona di Cesio, mentre a Pieve di Teco e Rezzo, in provincia di Imperia, sta operando un elicottero regionale e un altro eliregione è presente a Davagna.  Al momento la maggior parte degli incendi è sotto controllo o in bonifica. Gli unici fronti di fuoco restano a Moconesi, Neirone e Borgomaro. Nonostante il miglioramento della situazione, permane lo stato di grave pericolosità su tutto il territorio regionale. Da questa mattina 200  volontari dell’Antincendio boschivo e della Protezione civile regionale stanno operando nelle zone interessate.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore