/ Albenganese

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Albenganese | 21 gennaio 2017, 08:00

Nuove critiche al PUC dal Comitato Territoriale di Albenga

Lettera aperta al sindaco Cangiano: "Siamo facendo un brutto sogno?"

Nuove critiche al PUC dal Comitato Territoriale di Albenga

Il Comitato Territoriale di Albenga, presieduto da Franco Stalla, scrive una sorta di "lettera aperta" al sindaco Giorgio Cangiano nella quale si leggono severe critiche alle recenti affermazioni dell'amministrazione comunale in fatto di PUC. Scrive il comitato: "Caro Giorgio, leggiamo con stupore le tue ultime dichiarazioni: questo sarà il Puc dello sviluppo, del riordino del territorio, che cambierà la faccia della città.... Tutto vero!

Quello che ci aspetta: nuove imposte graveranno sulle spalle dei cittadini, palazzi e grattacieli svetteranno all'orizzonte, anche nello stadio, grandi parchi cittadini dove la città non c'è, la stazione ferroviaria "Albenga Centrale" nell'oasi abissina!" 

Prosegue la lettera del comitato: "Abbiamo fatto un brutto sogno? No, stiamo solo guardando il nuovo piano urbanistico di Albenga. 2000 nuovi alloggi, 600mila metri di distretti di trasformazione, 900mila metri di nuovi parchi urbani, tutto per una popolazione prevista al 2023 di 25/26.000 abitanti. La realtà: 124 alloggi dal 2008 ad oggi realizzati ed ultimati, centinaia ancora da realizzare e la popolazione residente oggi di 24.213 diminuita dal 2010 al 2015 di 165 abitanti".

Il Comitato conclude con una nota di speranza e di positività: "Il consiglio comunale presto discuterà le oltre duecento osservazioni pervenute da cittadini e associazioni, puoi ancora risvegliarci da questo brutto sogno... Siamo fiduciosi!"

Rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium