/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 21 gennaio 2017, 13:32

L'assessore regionale Stefano Mai fa il punto sugli incendi (FOTO)

L'invito alla popolazione è a segnalare qualsiasi tipo di movimento sospetto di uomini e veicoli

L'assessore regionale Stefano Mai fa il punto sugli incendi (FOTO)

“Ieri è stato fatto un gran lavoro e tutti gli incendi sono attualmente in bonifica”. Lo comunica l’assessore regionale all’Agricoltura e allo Sviluppo dell’Entroterra Stefano Mai. “Molti i territori che son stati coinvolti nei terribili giorni da 16 al 20, caratterizzati da un fortissimo vento. Andora, Nervi, Pegli, Varese Ligure, Borgomaro, Cesio, Prelà, Carpasio, Vasia, Cervo, Testico, Moconesi, Neirone, Borghetto d'Arroscia, Davagna, Pieve di Teco, Rezzo, Monte Gazzo, Tribogna, Caravonica, Finale, Cairo Montenotte, Confine Alto-Nasino, Bergeggi, Savona, Mignanego, Lucinasco, Sanremo, Pontedassio, Montalto, Stella, Lumarzo. Giornate con una forza operativa di 5 Canadair, 3 elicotteri, 200 volontari, e decine di Vigili del Fuoco. Abbiamo avuto anche la preziosissima collaborazione dei Carabinieri Forestali”.

Continua l’assessore Mai: “Oggi, anche in virtù dell'accordo interregionale che abbiamo sottoscritto a novembre, abbiamo in appoggio anche una trentina di volontari piemontesi e lombardi, alcuni dei quali rimarranno fino a domenica. Un grazie sentito a tutti. Anche a quelli che non abbiamo visto sugli incendi ma hanno svolto un enorme lavoro di coordinamento dalla sala operativa, essenziale per ottimizzare il lavoro dei volontari e contrastare il fuoco. Purtroppo nella giornata di ieri, un nostro volontario è rimasto ferito. Migliaia di ettari di bosco e pascoli, andati in fumo. Comunque non cantiamo vittoria e non abbassiamo la guardia. Lo stato si grave pericolosità incendi permane. Invito tutti a continuare a segnalare situazioni sospette.

“Segnaliamo situazioni sospette, annotando magari anche targhe, comunichiamo prontamente l'individuazione di focolai. Continuiamo a rimanere vigili sul territorio a tutti quanti. Sono certo che con la collaborazione di tutti, prima o poi riusciremo a beccare qualcuno di questi maledetti criminali che deturpano il nostro paesaggio mettendo a repentaglio vite dei cittadini e dei volontari”, conclude l’assessore regionale Stefano Mai.

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium