/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 21 gennaio 2017, 12:18

Paura liquami ad Alassio. Paliotto: "Nessun pericolo, solo alghe portate dalle correnti"

Nessun inquinamento, un semplice intorbidimento temporaneo dell'acqua

Tutte le foto sono di Silvio Fasano

Tutte le foto sono di Silvio Fasano

Liquami ed inquinamento ad Alassio? La preoccupazione ha interessato alcuni cittadini che hanno notato un intorbidimento del mare e strani e sospetti liquami sulla spiaggia al confine tra Alassio ed Albenga.

Spiega l'Ing. Paliotto del comune di Alassio: “Nessunissima ipotesi di inquinamento. Si tratta di alghe portate dalle correnti sulle nostre spiagge e depositate in particolare durante i giorni dell'alluvione insieme al materiale ligneo ed ai detriti”.

“Abbiamo già provveduto a selezionare i rifiuti ed eliminare il materiale plastico o inquinante. Allo stesso modo abbiamo selezionato la legna e la stiamo spostando vicino alla strada in modo che venga caricata e cippata per poi essere trasportata alle centrali di biomassa. Insieme alla ghiaia, presente in grossissima quantità sulle spiagge, c'erano poi anche molte alghe.

Nelle operazioni di spianamento della ghiaia, le alghe sono state spinte in acqua e se anche la legge consente di lasciare le alghe sulla spiaggia, noi abbiamo provveduto a recuperarle, ad accumularle sulla spiaggia e poi a rimuoverle”, continua Paliotto.

Conclude il tecnico: “Nessun inquinamento dunque, il problema era solo di un intorbidimento dell'acqua, ma abbiamo agito prontamente per evitare che le alghe rimanessero in mare a lungo o potessero essere spinte in altre zone”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium