/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | martedì 07 febbraio 2017, 16:47

Savona: in arrivo lo spettacolo "Senza Notizia"

Lo spettacolo è solo l'inizio di un progetto più ampio, sostenuto dalla CGIL Camera del Lavoro di Savona, che si svilupperà presso l'Istituto Mazzini Da Vinci di Savona coinvolgendo attivamente i ragazzi sul tema dell'immigrazione.

Venerdì 10 febbraio alle ore 20.00 presso la Sala Chiamata del Porto in Piazza Rebagliati 2, si terrà la performance teatrale "Senza Notizia". La piece teatrale portata in scena dal gruppo Jamweli, è una produzione Teatro 21 che tratta il tema dell'immigrazione con delicatezza e rispetto. In scena gli attori raccontano di un viaggio, quello dei migranti, il viaggio più lungo del mondo che tutti coinvolge. Parole e gesti ispirati da storie vere quelle dei migranti ospitati dalla comunità di Altare, che nello spettacolo si raccontano, nella speranza che nessuno resti "Senza Notizia".

Lo spettacolo è solo l'inizio di un progetto più ampio, sostenuto dalla CGIL Camera del Lavoro di Savona, che si svilupperà presso l'Istituto Mazzini Da Vinci di Savona coinvolgendo attivamente i ragazzi sul tema dell'immigrazione.

Lo spettacolo, rivolto a tutte le fasce di pubblico, è a ingresso libero sino ad esaurimento posti, e sarà preceduto da una breve introduzione sul tema referendario dalla Segretaria Generale della Camera del Lavoro Giulia Stella.

La serata organizzata dalla Camera del Lavoro di Savona si inserisce nella campagna referendaria per i due Sì ai referendum della Cgil dedicati alla abrogazione dei voucher e per la responsabilità solidale negli appalti.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore