/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 177mq....

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 11 febbraio 2017, 07:59

Apprendistato, Liguria terza in Italia: sono il 12% sul totale dei dipendenti under 35

Grasso (Confartigianato): "Più di un apprendista ligure su quattro è nell’artigianato. Formula ideale per l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e per questo da sostenere"

È forte la vocazione della Liguria per l’apprendistato. La nostra regione è terza in Italia per incidenza di apprendisti sul totale dei dipendenti under 35 in regione, pari al 12%. A dirlo sono gli ultimi dati Inps disponibili (relativi al 2015), elaborati dall’Ufficio studi Confartigianato, secondo i quali la Liguria, con questa percentuale, si piazza solamente dietro all’Umbria (15%) e alle Marche (13,6%) e va a braccetto con la Toscana (anch’essa al 12%). In valore assoluto, parliamo di 13.206 apprendisti liguri, 7.378 uomini e 5.828 donne. A livello nazionale, sono 410.469 e rappresentano il 9,1% del totale dei dipendenti italiani under 35.

Nel dettaglio, rispetto al totale degli apprendisti in Liguria, il 26,7% sono artigiani. 14esima in Italia, la nostra regione ne conta 3.521. Le quote maggiori sono quelle registrate nella Provincia Autonoma di Bolzano (39,6%), nelle Marche (38,4%) e in Molise (32,8%). In Italia sono il 25,7% del totale (105.583).

"Più di un apprendista ligure su quattro è impegnato nell’artigianato – commenta il presidente di Confartigianato Liguria Giancarlo Grasso – e nella nostra regione la percentuale di apprendisti sul totale dei dipendenti under 35 è tra le più alte d’Italia con il picco di Imperia. Sono segnali positivi che dimostrano il valore dell’apprendistato, canale che, affiancando formazione e lavoro, rappresenta uno strumento fondamentale, e per questo da sostenere e incentivare, per combattere la disoccupazione giovanile".

Tra le province, Imperia spicca per aver registrato in Italia la maggior incidenza di apprendisti sul totale dei dipendenti under 35: sono il 16,5%, 2.104 (1.141 uomini e 963 donne). Ma anche le altre province liguri si posizionano nella parte alta della classifica: La Spezia è 21esima con una percentuale del 12,5%, che corrisponde a 1.859 apprendisti (1.055 uomini e 803 donne). Genova è al 30esimo posto: gli apprendisti sono 7.337 (4.173 uomini e 3.163 donne), pari all’11,4% sul numero complessivo dei dipendenti under 35. Infine, Savona: 33esima, registra 1.906 apprendisti in provincia (1.008 uomini e 898 donne), pari al 10,8% del totale under 35. 

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore